Crea sito

Come conservare il lievito di birra fresco

Come conservare il lievito di birra fresco

Come conservare il lievito di birra fresco? E’ la domanda che mi avete fatto più spesso in questo periodo in cui il lievito è stato introvabile e quando c’era ne avete fatto scorta soprattutto perché in molti, con maggior tempo a disposizione, avete riscoperto il piacere di impastare in casa pane, pizze, focacce e dolci. In situazioni normali non ho mai avuto la necessità di conservare a lungo il lievito, compro la quantità che prevedo di consumare e poiché in casa mia s’impasta un giorno sì e l’altro pure in genere finisce in fretta. E pure durante queste circostanze eccezionali da me, nei vari supermercati di zona il lievito di birra non è mai mancato. Ma viste le tante richieste vi darò qualche utile consiglio su come conservare il lievito di birra fresco e utilizzarlo al meglio.

come conservare il lievito di birra fresco

Il lievito di birra fresco che si trova generalmente al supermercato si presenta in panetti da 25 grammi e si conserva in frigorifero fino alla data di scadenza. Non uso mai l’intero cubetto per i miei impasti, lavorando con la pasta madre ho imparato ad essere paziente e sono ormai abituata alle lunghe lievitazioni per questo quando utilizzo il lievito di birra spesso scelgo di usarne una minima quantità. Ciò richiede tempi maggiori di lievitazione e bisogna organizzarsi in anticipo, per esempio impastando al mattino o la sera precedente perché con meno lievito la lievitazione è più lenta ma il prodotto finale sarà più digeribile. La pizza con farina tipo 2 che tanto vi è piaciuta lievita in 24 ore con dieci grammi di lievito di birra fresco ma in alcuni casi si può arrivare ad utilizzare anche solo uno o due grammi di lievito. Ma quando si apre un panetto di lievito e se ne utilizza solo un pezzettino, quello che resta, se lasciato in frigorifero si deteriora in fretta. Se avete in previsione di fare un altro lievitato entro uno o due giorni al massimo, vi basterà chiudere per bene il lievito rimasto nel suo involucro originale e poi avvolgerlo nella pellicola. Altrimenti è necessario congelarlo. Stessa cosa se acquistate una quantità di lievito da tenere in scorta che non riuscirete a consumare entro la data di scadenza.

Come congelare il lievito di birra fresco da 25 grammi

Dividere i panetti in piccole porzioni che abbiano un peso di 2,5/5 grammi. Avvolgere ogni porzione nella pellicola e trasferire in congelatore. Oppure coprire un piccolo vassoio con della carta forno e sistemarvi sopra un po’ distanziate le porzioni di lievito ottenute. Coprire delicatamente il vassoio con la pellicola. Inserire il vassoio in congelatore per un paio d’ore. Trascorso il tempo necessario trasferire il lievito all’interno di un barattolo o di un sacchetto e conservarlo in freezer fino al momento dell’utilizzo. Può accadere al momento del taglio che le porzioni non siano tutte uguali e che si formino delle briciole: nessun problema potete congelare e utilizzare pure quelle tutte insieme o distribuite tra le vostre porzioni.

Come congelare il lievito di birra fresco da 500 grammi

Per questo procedimento ho seguito i consigli della mia collega del blog Cris e Max in cucina: dividere il panetto in quattro parti uguali e sbriciolare ogni porzione ottenuta all’interno di un sacchetto da congelatore. Chiudere il sacchetto con le mani e agitarlo bene poi legarlo facendo un nodo in alto e lasciando all’interno l’aria. Procedere nello stesso modo con gli altri tre sacchetti.

come conservare il lievito di birra fresco

Riporre i sacchetti nel freezer tutta la notte. Poi aprire i sacchetti, eliminare l’aria, richiuderli e conservarli in freezer fino al momento dell’utilizzo.

Come utilizzare il lievito di birra congelato

Per i panetti da 25 grammi: prelevare la porzione necessaria o quella indicata in ricetta e senza farla scongelare scioglierla nell’acqua o nel latte (come richiesto dalla ricetta) a temperatura ambiente o tiepido, aggiungere un cucchiaino raso di zucchero, mescolare bene e utilizzare il lievito come da ricetta.

Per il panetto da 500 grammi: prelevare il lievito dal sacchetto, pesare la quantità richiesta dalla ricetta e senza farlo scongelare scioglierlo in acqua o latte a temperatura ambiente o tiepido, aggiungere un cucchiaino raso di zucchero, mescolare bene e procedere come da ricetta.

Note

Non congelate mai il lievito già scaduto.

Non ricongelate il lievito dopo averlo scongelato.

Non congelate il lievito di birra secco.

Per le proporzioni tra lievito di birra fresco e lievito di birra secco tenete presente che 3,5 grammi di lievito di birra fresco corrispondono a 1 grammo di lievito di birra secco.

Vi aspetto sulla pagina FACEBOOK!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.