Cipolline borettane in agrodolce

Cipolline borettane in agrodolce

Le cipolline borettane in agrodolce sono un contorno sfizioso facile e buono che ben si abbina sia a piatti di carne che di pesce ma sono ottime anche servite con i formaggi. Le cipolline borettane in agrodolce hanno un gusto delicato e dolce, sono facili da preparare, riscuotono sempre un gran successo e sono apprezzate anche da chi in genere non ama le cipolle… provatele!

cipolline borettane in agrodolce

Ingredienti

500 g di cipolline borettane

3 cucchiai di aceto balsamico

50 ml di acqua

3 cucchiai di zucchero

1 cucchiaio di olio extravergine d’oliva

sale

Sbucciare le cipolline (io in genere le trovo già pulite), sciacquarle sotto l’acqua corrente e asciugarle. In padella scaldare l’olio, aggiungere le cipolline e lasciarle rosolare per qualche minuto a fiamma vivace. In una ciotolina o in un bicchiere miscelare l’acqua con l’aceto balsamico e lo zucchero poi versarlo sulle cipolline. Quando raggiunge il bollore abbassare la fiamma, coprire e cuocere per 35 minuti mescolando di tanto in tanto (se l’acqua dovesse asciugarsi troppo aggiungerne ancora un po’ ma deve essere calda). A fine cottura, togliere il coperchio e lasciarle dorare ancora un paio di minuti a fiamma alta. Regolare di sale e servire tiepide. Per il tempo esatto di cottura dovrete regolarvi a occhio perché molto dipende dalla grandezza delle cipolline: dovranno essere morbide ma non sfaldate.

Per altre ricette con le cipolline borettane QUI e QUI.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi aspetto con tante idee per la vostra cucina!

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.