Crea sito

Ciambellone del bar nel fornetto Versilia

Ciambellone del bar nel fornetto Versilia

Il ciambellone del bar nel fornetto Versilia è un dolce da colazione morbidissimo, soffice e alto… una ricetta semplice, ma la semplicità non va mai data per scontata… anzi direi che a volte è proprio il segreto per la riuscita di un piatto. Perché come vedrete voi stessi non c’è nulla di speciale in questa ciambella: uova, zucchero e farina, latte, olio, lievito e limone. Eppure il ciambellone del bar nel fornetto Versilia è diverso da qualsiasi ciambellone: una nuvola di bontà!

Ciambellone del bar nel fornetto Versilia Cucina vista mare

Ingredienti

400 gr di farina

350 gr di zucchero (io ne ho aggiunti solo 250 gr)

6 uova

150 ml di latte

100 ml di olio di semi

1 bustina di lievito per dolci

buccia grattugiata di un limone

Ciambellone del bar nel fornetto Versilia Cucina vista mare

Dividere i tuorli dagli albumi. Montare gli albumi a neve fermissima e tenerli da parte. Nella ciotola dell’impastatrice o utilizzando uno sbattitore elettrico lavorare i tuorli con lo zucchero per almeno dieci minuti. Aggiungere il latte, l’olio di semi e la farina setacciata. Unire poi la scorza grattugiata del limone e il lievito. Amalgamare delicatamente l’impasto e infine aggiungere gli albumi un po’ alla volta lavorando con una spatola a mano e con movimenti dal basso verso l’alto in modo da non smontarli. Imburrare e infarinare il fornetto Versilia da 26 centimetri e trasferirvi l’impasto. Posizionare lo spargifiamma sul fornello medio. Sistemarci sopra la pentola e cuocere il dolce 5 minuti a fiamma mediamente alta, poi 50 minuti a fiamma bassa e ancora 5 minuti a fiamma mediamente alta. Controllare la cottura con uno spiedino da infilare attraverso i fori sul coperchio. Quando lo spiedino esce asciutto il dolce è cotto. Spegnere il fuoco, aprire il coperchio, lasciarlo intiepidire un pochino e poi sformarlo. Spolverizzare con lo zucchero a velo e servire. Se non avete il fornetto Versilia potete cuocere in forno a 180° per circa 40 minuti.

Fonte della ricetta: Silente di Cucina in simpatia

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite Cucina vista mare ha la sua pagina anche su GOOGLE+ e trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi aspetto con tante idee per la vostra cucina!

Curiosità

Perché si chiama ciambellone del bar? Probabilmente perché viene venduto al bar. Qui da me al bar hanno solo cornetti, sfogliatine, bomboloni e pastine varie ma non ho mai visto il ciambellone. Però ho letto che in altre zone d’Italia nei bar c’è la ciambella chiusa nell’alzatina di vetro e viene venduta a fette. E da voi, al bar lo trovate il ciambellone? Lasciatemi un commento!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.