Crea sito

Ciambella pesche e amaretti

Ciambella pesche e amaretti

La ciambella pesche e amaretti è un delizioso dolce alla frutta morbido e goloso per la colazione: un impasto delicato e leggero avvolge i cubetti di pesche e gli amaretti sbriciolati. La ciambella pesche e amaretti è il modo migliore per iniziare una calda giornata estiva! La ricetta viene da QUI.

ciambella pesche e ameretti

Ingredienti

5 uova

170 g di zucchero

250 g di farina

135 ml di olio extravergine d’oliva

30 ml di miele d’acacia

2 g di sale

1 bacca di vaniglia

10 g di lievito per dolci

200 g di pesche noci al netto degli scarti

100 g di amaretti

amido di mais

Lavare e asciugare le pesche noci, tagliarle a metà, eliminare il nocciolo e tagliarle a cubetti senza togliere la buccia. Nella ciotola della planetaria montare le uova con lo zucchero per almeno dieci minuti in modo da ottenere un bel composto gonfio e spumoso. Aggiungere a filo l’olio extravergine d’oliva, il miele e i semini della bacca di vaniglia. Setacciare la farina con il lievito. Togliere la ciotola dalla planetaria e a mano con movimenti dal basso verso l’alto, per non smontare il composto ottenuto incorporare la farina con il levito e il sale. Infine aggiungere gli amaretti sbriciolati (la ricetta originale prevede di utilizzare 50 grammi di amaretti sbriciolati e 50 grammi di amaretti interi. Io ho preferito sbriciolarli tutti). Trasferire le pesche in un colino e cospargerle con dell’amido di mais: questa operazione impedirà alle pesche di raggiungere il fondo della ciambella durante la cottura. Unire le pesche inamidate all’impasto. Imburrare e infarinare uno stampo a ciambella e versare l’impasto all’interno. Cuocere la ciambella a 170° per 50 minuti. Controllare sempre la cottura prima di tirare il dolce fuori dal forno utilizzando uno stecchino o uno spiedino perché i tempi sono indicativi e variano a seconda del forno. Una volta tirata fuori dal forno la ciambella lasciarla nello stampo una decina di minuti prima di sformarla e una volta fredda spolverizzarla con zucchero a velo.

Se la ricetta vi è piaciuta seguitemi sulla pagina FACEBOOK lasciando il vostro “mi piace” e per non perdere i miei post attivate le notifiche! Se preferite trovate su INSTAGRAM la galleria con le mie foto! Vi aspetto con tante idee per la vostra cucina!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.