POLPETTE AL SUGO DI POMODORO, MONDO TAPAS | Cottura al forno

Le polpette al sugo di pomodoro (albóndigas con salsa de tomate) sono una delle più famose tapas spagnole, chi è stato in terra iberica è molto probabile le abbia provate: la loro caratteristica principale sono le dimensioni ridotte e, più che di polpette, forse le dovremmo chiamare polpettine. Vengono servite in una terrina di terracotta dalla quale ogni commensale si serve ed accompagnate dai tipici grissini spagnoli (i picos) o da fettine di pane. Naturalmente invece che come tapas possono essere richieste anche come secondo piatto sotto forma di ración. Oggi ti propongo la ricetta di queste polpette al sugo, la cottura è al forno per renderle più leggere: vedrai che saranno apprezzate da tutti, sia grandi che bambini. Andiamo allora con ingredienti e preparazione delle polpette al sugo di pomodoro.

POLPETTE AL SUGO DI POMODORO. TAPAS | Cottura al forno Ricetta Cucina Spagnola A Casa Mia

Per: 35 polpette del diametro di 3 cm circa

Preparazione: 30 minuti
Cottura: 50 minuti
Per: 4-6 persone
Difficoltà: Media

POLPETTE AL SUGO DI POMODORO. INGREDIENTI:

  • 600 gr di carne macinata mista (maiale e vitello)
  • 100 gr di mollica di pane o pan carrè
  • 50 ml di latte
  • 2 uova
  • 1 spicchio d’aglio
  • 4 ciuffetti di prezzemolo
  • Farina q.b.
  • Sale
  • Pepe

Per il sugo al pomodoro:

  • 100 gr di cipolla
  • 100 gr di carota
  • 50 gr di sedano
  • 1 spicchio d’aglio
  • 780 gr di pomodoro in scatola
  • 1 foglia di alloro
  • Olio d’oliva
  • Sale
  • Pepe
  • Zucchero

POLPETTE AL SUGO DI POMODORO. PREPARAZIONE:

Inizia la preparazione delle polpette al sugo mettendo in una terrina capiente la carne macinata e la mollica di pane bagnata nel latte. Con le mani o -se non vuoi sporcarti troppo- con l’aiuto di una forchetta, mescola bene i due ingredienti, quindi aggiungi il prezzemolo e lo spicchio d’aglio triturati finemente, le due uova, sale e pepe secondo il tuo gusto. Continua a mescolare fino ad ottenere un composto omogeneo. Copri la terrina con una pellicola trasparente e riponila in frigo.

Passa quindi a preparare il sughetto al pomodoro: tritura finemente (io lo faccio nel mixer) cipolla, carota, sedano, aglio, e falli soffriggere per qualche minuto in una padella antiaderente in cui avrai versato un po’ di olio d’oliva. Quando il soffritto si sarà un po’ dorato, versa il pomodoro in scatola, la foglia di alloro, sala e pepa e quindi copri la padella con un coperchio. Il sughetto dovrà cuocere almeno per una ventina di minuti. Aggiungi lo zucchero (la quantità varia a seconda del tipo di pomodoro) fino ad eliminare completamente il sapore acido del sughetto.

Se come me desideri cuocere le polpette al forno, è l’ora di accenderlo a 180º.

Estrai la terrina dal frigo e, con l’aiuto di un cucchiaio, inizia a dar forma alle polpettine. Come dicevo all’inizio del post, le dimensioni ridotte sono una loro caratteristica: io le faccio di circa 3 cm di diametro, ma ne ho mangiate anche di più piccoline. Bisogna avere solo un po’ di pazienza. Una volta formate le palline e compattate bene con le mani, appoggiale su di un tagliere o altra superficie e quindi infarinale senza farle perdere la forma.

Se desideri la cottura tradizionale in padella, non dovrai fare altro che friggerle in una padella con olio per circa una ventina di minuti, altrimenti per la cottura al forno disponile in una pirofila su cui avrai appoggiato un foglio di carta da forno leggermente cosparso d’olio. Coprile con un foglio di stagnola e lasciale cuocere per una ventina di minuti.

Una volta pronte termina la cottura versandole nel sugo di pomodoro e cuocendole per altri dieci minuti in maniera che assorbano il sughetto. Attenzione: se noti che questo si asciuga troppo versaci un po’ d’acqua o eventualmente del latte.

Servi le polpette al sugo di pomodoro calde e accompagnate da grissini e/o pane. Se dovessero avanzare le puoi utilizzare per condire una pasta o riempire un panino goloso (in Spagna è difusissimo 😉 )

E BUON APPETITO! – ¡BUEN PROVECHO!

Per sapere di più sulle tapas clicca questo articolo: TAPAS, PINCHOS E MONTADITOS: CAPIAMO COSA SONO

Se la ricetta delle POLPETTE AL SUGO DI POMODORO ti è piaciuta e vuoi rimanere aggiornato su tutte le nuove proposte culinarie presentate in questo blog, Iscriviti Alla Newsletter inserendo la tua mail nella barra laterale o seguici mettendo un Mi Piace (e attivando la linguetta Ricevi le notifiche o Segui) nella nostra pagina Facebook. Fai click in questo link: “Cucina Spagnola A Casa Mia”. Ti aspettiamo!

4 Risposte a “POLPETTE AL SUGO DI POMODORO, MONDO TAPAS | Cottura al forno”

  1. alterno le cotture infatti, a volte al forno e a volte in padella.

  2. hai ragione Ale, le polpette che fa la mamma sono sempre le migliori!

I commenti sono chiusi.