zippole o zippulas, dolci che piacciono a grandi e piccini

Per preparare le zippole abbiamo bisogno di setacciare la farina e di   uova a temperatura ambiente. Versare le uova all’interno di un recipiente capiente o chiamato scivedda, bagnare con un poco di latte e versare la farina e le scorze degli agrumi grattuggiati.  e bagnare con un goccio di latte di tanto in tanto. Sciogliamo il lievito di birra in un bicchiere di latte e lo versiamo a filo nell’impasto e continuiamo a lavorarlo. Alla fine l’impasto deve  staccarsi dalle pareti della ciotola. Lasciamo lievitare in un’ambiente caldo e copriamo. Controllate dopo un’ora se è gonfio e raddoppiato, solo allora sarà pronto per essere fritto. Questo tipo di frittelle hanno l’impasto piuttosto morbido e possono dare problemi ad essere maneggiate. Prendere una pallina d’impasto con le mani , prima immergete le dita in una ciotola di acqua  o di latte tiepidi, questo vi aiuterà a far si che non si attacchi alle mani, formare una ciambella e versarla nell’olio bollente. Farle cuocere e inzuccherarle.
zippole
  • Preparazione: 30 Minuti
  • Cottura: 2 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 8
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Farina 1 kg
  • latte intero 3/4 l
  • Uova 4
  • lievito 35 g
  • Scorza di limone
  • scorza di arancia
  • sambuca 1 bicchiere
  • Zucchero
  • zafferano

Note

Senza categoria
Precedente pasta fresca, le pennette fatte in casa, super veloci Successivo pasta con i ceci

Lascia un commento