Ricetta per pasta choux

Ricetta per pasta choux

Non avevo mai provato a fare la pasta choux, ma devo dire, come avevo anche letto sul web, che prepararla è davvero semplicissimo, divertente e molto soddisfacente.

Gli ingredienti che servono sono semplici e sono sicuramente nella vostra dispensa, inoltre il procedimento è davvero elementare e non serve impastare a mano.

Questa ricetta della pasta choux è perfetta per preparare bignè, zeppole dolci ed eclair, ciò che cambia è la forma che dovrete dare all’impasto.

Io ho preparato dei classici bignè per fare dei profitterols.

Prepariamo insieme la pasta choux.

Ricetta per pasta choux
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    15 pezzi circa
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 75 g Farina 00
  • 2 Uova
  • 60 g Burro
  • 150 ml Acqua
  • 2 cucchiai Zucchero
  • 1 tuorlo e qualche goccia di latte (per spennellare)

Preparazione

  1. In un pentolino mettete l’acqua, insieme al burro e allo zucchero.

    Mettete il pentolino sul fuoco e fate sciogliere tutto insieme, portate a bollore e spegnete il fuoco.

  2. Aggiungete la farina tutta in una volta e mescolate senza preoccuparvi della formazione di grumi, pian piano l’impasto diventerà compatto fino a diventare una palla.

  3. Adesso unite un uovo e amalgamatelo all’impasto, all’inizio sembrerà non legare, ma pian piano s’incorporerà, quindi unite il secondo uovo e fate assorbire anch’esso.

    Mettete l’impasto in una sac a poche con un beccuccio rotondo.

    Disponete su una leccarda della carta forno e spremete un pò di composto su di essa, formate tanti ciuffi, grossi come delle noci, distanziandoli fra di loro.

    Spennellate la pasta choux con del tuorlo sbattuto insieme a qualche goccia di latte.

  4. Infornate la pasta choux a 180° per circa 15 minuti, quindi abbassate la temperatura a 160° e fate cuocere ancora per dieci minuti.

    Qualche minuto prima di estrarre la pasta choux dal forno aprite leggermente lo sportello incastrando qualcosa tra lo sportello e il forno, come una forchetta, o una pallina di carta alluminio,  e continuate la cottura facendo uscire l’umidità.

    A cottura ultimata la pasta choux dovrà risultare ben gonfia e dorata.

    Fatela freddare e farcite la vostra pasta choux come vi piace.

    Se questa ricetta ti è piaciuta t’invito a mettere un like alla mia pagina Facebook Cucina Serafina per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità.

Precedente Involtini di verza con salsiccia Successivo Ovetti di riso soffiato

Lascia un commento