Ricetta originale delle polpette di carne morbide

La ricetta originale delle polpette di carne morbide e gustose è quella delle nostre nonne, quando la domenica mattina all’alba erano già con pentole e pentoloni sui fuochi per cucinare a figli e nipoti. Io purtroppo ho perso da molti anni le mie nonne ma posso dire che entrambe cucinavano veramente bene, specialmente i piatti tipici della cultura siciliana ed italiana in genere.

Ma le polpette delle nonne erano proprio indimenticabili, morbidissime, che quasi si scioglievano in bocca e poi saporite e gustose, accompagnate dal ragù o dal sugo ricco e succulento.

Insomma la ricetta originale delle polpette di carne morbide era proprio questa.

Io cerco di replicarla ogni volta che posso perchè ai miei bimbi le polpette piacciono molto, adorano la salsa e le scarpette con il pane… chissà da chi hanno ereditato.

Vi comunico che le mie polpette non sono come quelle che facevano le mie nonne, ma oh io ci provo, forse quando sarò nonna anch’io ci riuscirò…

Ricetta originale delle polpette di carne morbide

Ricetta originale delle polpette di carne morbide

ingredienti

 

  • 400 gr. di tritato di carne;
  • 2 uova;
  • 50 gr. di grana grattugiata;
  • 50 gr. di pecorino grattugiato;
  • sale e pepe q.b;
  • 50 gr pane ammollato con il latte;
  • prezzemolo tritato (facoltativo);
  • olio di semi;
  • 500 ml di salsa di pomodoro o ragù di carne.

Ricetta originale delle polpette di carne morbide

procedimento

 

La ricetta originale delle polpette di carne morbide prevede l’uso del pane raffermo ammollato con il latte. Ricordo ancora mia nonna che lo faceva, ma non tutto il pane va bene per questa operazione, la crosta infatti non è adatta, per cui vi consiglio una tipologia di pane con molto mollica.

Io uso spesso i panini bianchi, o quelli morbidi di semola, in alternativa potete usare il pane per toast, eliminando la crosta se presente.

Se non avete pane potete usare del pangrattato, ma provate a bagnarlo leggermente con un pochino di acqua o latte, in modo che sia più morbido.

Mettete dunque la carne tritata in una ciotola capiente dove potrete lavorare, aggiungete le uova, i formaggi grattugiati, il sale, il pepe, il pane ammollato ben strizzato, il prezzemolo tritato e amalgamate bene l’impasto con le mani.

 

Il segreto per avere delle polpette morbide consiste nel giusto connubio tra numero di uova, carne e formaggio. L’impiego del formaggio grattugiato è fondamentale non solo per dare morbidezza ma anche per il gusto, il Pecorino da un sapore forte che molti non gradiscono per cui si può aggiungere solo Grana o Parmigiano.

Disponete una padella sul fuoco e aggiungete l’olio di semi e fatelo scaldare, nel frattempo date forma alle vostre polpette, prelevandone piccole quantità dal composto di carne.

Adagiate le vostre polpette morbide nell’olio caldo e fatele dorare da entrambi i lati.

ATTENZIONE: le polpette non devono cuocere mentre friggono, altrimenti diventeranno asciutte ma devono cuocere insieme alla passata di pomodoro che potrà essere un sugo, un ragù o una semplice salsina condita con olio e origano.

Continuate la cottura delle polpette di carne nel ragù per circa 15 minuti.

A cottura ultimata potrete servire le vostre polpette morbide come prevede la ricetta originale.

Se ti piacciono le mie ricette seguimi anche sulla mia pagina Facebook Cucina Serafina.

Precedente Cotolette di zucca spinosa Successivo Muffin ai kiwi con farina integrale