Crea sito

Rame di Napoli ripiene alla nutella

La ricetta delle rame di Napoli ripiene alla nutella è una variante super golosa della versione classica con marmellata o con semplice copertura al cioccolato.
Le rame di Napoli sono un dolcetto tipico del catanese che si mangia nel periodo autunnale, specialmente durante la festività di Tutti i Santi, molto sentita in Sicilia specie per la commemorazione dei defunti che ricorre il 2 Novembre.
In un mio precedente post ho spiegato la storia e le origini di questo dolce e del suo nome “rame di Napoli” che da l’impressione di essere in origine un dolce napoletano, in realtà è solo un dolce tributo al Regno delle due Sicilie, la cui capitale definitiva fu Napoli e alla moneta corrente in quel periodo che era stata coniata con una lega di rame.
Dell’inventore catanese invece non si hanno notizie certe.
Bisogna sottolineare la particolarità dell’impasto derivante dall’insieme di pasticceria avanzata, con cui vengono fatti tanti altri dolci come i Totò, altro dolcetto tipico del catanese ricoperto al cioccolato.
La scelta di usare la pasticceria avanzata era dettata dalle condizioni economiche del periodo, che di certo non permettevano l’uso di ingredienti di alta qualità. Inoltre tale scelta va anche letta secondo la storia del dolce che riproduceva la moneta del tempo, passata dal conio in oro a quello in rame, ovviamente meno pregiato.
Ma passiamo adesso alla ricetta delle rame di Napoli ripiene alla nutella.
SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione2 Ore
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni12 rame
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina 00
  • 100 gbrioche spezzettate o biscotti secchi
  • 1uovo
  • 200 gZucchero
  • 80 gMiele
  • 100 gCacao amaro in polvere
  • 60 gBurro
  • 250 mlLatte
  • 1 cucchiainoAmmoniaca per dolci (1/2 bustina di lievito per dolci)
  • Chiodi di garofano
  • cucchiainoCannella in polvere
  • Scorza d’arancia (o limone)
  • q.b.Nutella®
  • 400 gCioccolato fondente
  • q.b.Granella di pistacchi (o nocciole)

Preparazione

  1. Per realizzare la ricetta delle rame di Napoli ripiene alla nutella dovrete innanzitutto sbriciolare i biscotti e/o le brioche che volete usare.

    Se non volete potete anche ometterli, diminuendo la dose di latte.
    Mettete in una ciotola capiente l’uovo, lo zucchero, il burro sciolto, tutti gli aromi cioè la cannella, i chiodi di garofano sbriciolati, la scorza dell’arancia grattugiata.

    Proseguite unendo anche  i biscotti, il cacao amaro e il miele ed infine aggiungete la farina e il latte, amalgamando fino ad ottenere un impasto dalla consistenza quasi cremosa ma non liquida.

    La quantità di latte è variabile a seconda che decidiate di usare solo farina o anche biscotti e brioche. Io ad esempio ho aggiunto circa 280 ml di latte.

  2. Dopo aver lavorato l’impasto dovrete disporne delle piccole quantità sulla teglia coperta da carta forno. Distanziate fra di loro le parti d’impasto, che gonfieranno durante la cottura.
    Fate cuocere le rame di Napoli inforno a 180° per 20 minuti.
    Una volta cotte, estraetele dal forno e fatele raffreddare prima di passare alla decorazione.

  3. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria, quindi spalmate la nutella sulla superficie superiore delle rame di Napoli e immergetele a testa in giù nel cioccolato, tiratele su e disponetele su una gratella o su della carta forno.

    Infine cospargete con la granella che volete utilizzare.
    Servite le vostre rame di napoli ripiene alla nutella quando il cioccolato si sarà solidificato.

  4. T’invito a visitare anche la mia pagina Facebook dove potrai trovare tante ricette sfiziose e alla portata di tutti, lascia un like ed unisciti a noi.
    Mi trovi anche su Pinterest ed Instagram
    Torna alla HOME per tutte le altre ricette

Pubblicato da cucinaserafina

Salve mi chiamo Maria e questo blog prende il nome della mia mamma, scomparsa troppo presto, ma che spesso rivive nella mia cucina e non solo...Naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.