Patate alla carbonara

Le patate alla carbonara sono un piatto davvero gustoso che unisce in se un sacco di pregi. Innanzitutto è ideale per i bambini che non mangiano volentieri le uova, come mio figlio. E’ adatto ai celiaci, perché ha lo stesso gusto degli spaghetti alla carbonara ma senza pasta. Infine è anche più dietetico in quanto le patate, pur essendo ricche di amido, hanno comunque meno calorie della pasta.

La ricetta delle patate alla carbonara, nella sua versione più golosa, prevede di friggere le patate. Ma, io in questo caso, le ho sbollentate, e vi assicuro che sono strepitose, specialmente se utilizzate le patate a pasta gialla che sono più dolci. Inoltre è un piatto perfetto come svuota frigo, perché potete mettere tutti i salumi che desiderate e le uova che dovete smaltire.

Prepariamole insieme.

Patate alla carbonara
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    45 minuti
  • Cottura:
    5 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

  • 800 g Patate
  • 3 Uova
  • 150 g Pancetta o prosciutto
  • 60 g Grana padano (grattugiato)
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. Burro

Preparazione

  1. Lavate le patate e fatele bollire in una pentola con abbondante acqua salate per circa 45 minuti. Quindi scolatele e fatele raffreddare. Quando saranno tiepide sbucciatele. Ricordate che è utile lasciare la buccia durante la cottura, perché mantiene integre le proprietà nutrizionali delle patate

  2. In una ciotola sbattete le uova e aggiungete il Grana, il sale e il pepe.

    In una padella, fate rosolare la pancetta a dadini o a listarelle, insieme ad una noce di burro.

    Versate le patate, tagliate a tocchetti, nel tegame con la pancetta, aggiungete le uova sbattute e mescolate. Fate andare a fuoco medio-basso per pochi istanti, le uova si devono appena rapprendere.

  3. E le vostre patate alla carbonara sono pronte per essere gustate.

    Oltre ad essere ideali come piatto unico, possono essere servite come contorno oppure insieme ad una carrellata di antipasti.

    Se vuoi conoscere tutte le mie ricette seguimi sulla mia pagina Facebook. Ti aspetto.

Precedente Timballo cremoso di pasta al pesto Successivo Insalata di avocado arance e mandorle

Lascia un commento