Crea sito

Patate al forno come renderle croccanti

Patate al forno come renderle croccanti
Tutti sappiamo preparare le patate al forno, ma nonostante sia semplicissimo a volte il risultato non è quello sperato.
Nella preparazione delle patate al forno possono influire moltissimi fattori, variabili che rendono le nostre patate impresentabili.
Quante volte vi sarà successo di aprire il forno e trovare delle patate completamente appiccicate alla teglia, attaccate fra loro o ipotesi peggiore a poltiglia.
Ma da cosa dipende la diversa riuscita delle nostre patate e come possiamo renderle croccanti e gustose?
Vediamo insieme tanti piccoli suggerimenti per avere sempre delle patate al forno impeccabili, croccanti e compatte all’esterno e morbide all’interno.
TI RICORDO DI SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

Patate al forno come renderle croccanti
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura25 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgPatate a pasta gialla
  • q.b.Sale
  • 2 ramettiRosmarino
  • q.b.Olio extravergine d’oliva

Strumenti

  • 1 Teglia
  • Carta forno
  • 1 Spatola acciaio
  • 1 Coltello
  • 1 Pelapatate

Preparazione Patate al forno come renderle croccanti

  1. La prima regola per avere delle patate al forno croccanti è quella di usare le patate adatte.

    Alcuni tipi di patate infatti non sono per niente adatte a questo tipo di cottura, sono le patate a pasta bianca le quali hanno una grana molto farinosa che tende a disfarsi facilmente, questo tipo di patate sono ottime per purè, gnocchi o per delle insalate.

    Le patate più idonee ad essere cotte al forno sono quelle gialle, esse possiedono una polpa soda e compatta, in grado di trattenere bene la loro acqua.

    Per questo motivo le patate gialle cotte in forno rimangono morbidissime dentro ma con una sfiziosa crosticina esterna.

  1. Altri piccoli accorgimenti per avere delle patate al forno croccanti riguardano la loro cottura.

    Le patate devono essere infornate ad una temperatura elevata la quale permette alle patate di formare la crosticina esterna, successivamente la temperatura va abbassata per permettere alle patate di cucinarsi bene all’interno senza bruciarsi esternamente.

    Inoltre si aggiunge subito l’olio ma non il sale, come per le patate fritte è sempre meglio aggiungere il sale alla fine.

    Il sale infatti tende ad assorbire acqua e ciò renderebbe le patate più mollice, allungando i tempi di cottura.

  1. Non mi resta che descrivere il procedimento che uso io per ottenere delle patate al forno croccanti.

    Sbucciate le patate e tagliatele a spicchi, cercando di ottenere la stessa dimensione in modo che la cottura delle patate sia uniforme.

    Trasferite le patate in una teglia ampia, io uso la leccarda, coperta da carta forno.

    Adagiate le patate distribuendole bene e senza ammucchiarle fra loro, perchè tenderanno ad appiccicarsi.

    Irroratele con un filo generoso di olio extra vergine d’oliva e infornatele in forno già caldo mantenendo una temperatura di circa 200°-230°.

    Non rimestate le patate per almeno 10 minuti, dovrete aspettare infatti che le patate con il calore della teglia e lo sfrigolio dell’olio formino la loro crosticina.

    Trascorso questo periodo aprite il forno, facendo attenzione e rimestate le patate sollevandole con una spatola d’acciaio.

    Cercate di ridistribuirle in modo omogeneo, facendo aderire la parte senza crosticina sulla teglia, richiudete il forno e fate cuocere per 5 minuti.

    Quindi abbassate la temperatura portandola a 190°-200° e continuate la cottura per almeno 15-20 minuti.

    Da questo momento in poi potete rigirare le patate più volte, la crosticina si sarà creata e non rischierete di romperle o farle attaccare, inoltre potrete aggiungere il rosmarino.

    A cottura ultimata estraete le patate dal forno, salatele con del sale fino, fatele insaporire e servitele tiepide.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.