Crea sito

Pastella alla birra per friggere

La pastella alla birra per friggere è una delle tante pastelle che si adattano alla frittura di verdure, pesce e quant’altro.

Come la pastella all’acqua frizzante, anche quella alla birra rende le fritture gonfie e croccanti, ma quella alla birra dona ai fritti un gusto particolare, l’alcool della birra evapora completamente durante la cottura inebriando l’ambiente con un buon odore e rilasciando nei fritti un gusto dolciastro davvero particolare.

La ricetta della pastella alla birra per friggere si realizza senza uova.

Prepariamola insieme.

SEGUIMI ANCHE SU FACEBOOK

 

Pastella alla birra per friggere
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni:
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 175 ml Birra
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 100 g Farina
  • 1 pizzico Sale
  • 1 cucchiaino Succo di limone o aceto di mele

Preparazione

  1. Versate la farina in una ciotola capiente ed unite a filo la birra fredda, continuando a mescolare per evitare la formazione di grumi.

    Potete usare uno sbattitore elettrico per una migliore riuscita della pastella alla birra per frittura.

  2. Unite anche il sale, l’olio extra vergine d’oliva e il succo di limone (o aceto di mele).

    Continuate ad amalgamare fino ad ottenere una pastella fluida e senza grumi.

  3. La vostra pastella alla birra è pronta per essere utilizzata.

    Io ne ho preparato dei fiori di zucca ripieni con speck e formaggio, ma come già detto potete usarla per friggere qualsiasi cosa.

    Sarà sufficiente immergere le verdure, o pesce, nella pastella facendola aderire per bene e passare alla frittura in olio caldo.

    Per una migliore riuscita delle fritture è bene usare al momento la pastella in modo che non si perda l’effervescenza della birra, ma potrete conservarla in frigorifero, chiusa ermeticamente e utilizzarla entro 24 ore.

    T’invito a visitare la mia pagina Facebook dove potrai trovare tante ricette sfiziose e alla portata di tutti, lascia un like ed unisciti a noi.

    Seguimi anche sugli altri social, mi trovi su Pinterest – Instagram – Twitter

    Torna alla HOME per le altre ricette

    Leggi QUI se vuoi conoscermi meglio

Note

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.