Crea sito

Pasta zucchine e philadelphia

La pasta zucchine e philadelphia è un piatto che preparo spesso in estate, quando ho poca voglia di cucinare.

Un primo che per me soddisfa molte necessità, leggero, economico, veloce e sopratutto senza nichel, per cui me lo preparo quando voglio qualcosa di sfizioso ma che non mi dia noie.

Prepariamola insieme.

TI RICORDO DI SEGUIRMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

Pasta zucchine e philadelphia
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Molto economico

Ingredienti

  • 360 g Pasta
  • 2 Zucchine
  • 250 g Formaggio fresco spalmabile (philadelphia)
  • Sale
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. Lavate le zucchine ed eliminate le estremità.

    Tagliatele a julienne con una grattugia a fori larghi e mettetele in un tegame con un filo di olio extra vergine d’oliva.

    Fate insaporire le zucchine e unite mezzo bicchiere d’acqua, fatele cuocere per dieci-quindici minuti fino a farle ammorbidire, se necessario aggiungete dell’ulteriore acqua.

    Infine aggiungete alle zucchine la philadelphia o qualsiasi altro tipo di formaggio spalmabile, potete usare anche la versione light o senza lattosio.

    Rigirate il tutto per far amalgamare e spegnete il fuoco.

  2. Nel frattempo che preparate il condimento alle zucchine, fate cuocere la pasta in abbondante acqua salata secondo i tempi di cottura indicati in confezione.

  3. Scolate la pasta e gettatela nel tegame insieme alle zucchine, amalgamate il tutto e servite ancora fumante la vostra pasta con zucchine e philadelphia.

    T’invito a seguimi anche sulla mia pagina Facebook dove potrai trovare tante ricette sfiziose e alla portata di tutti, lascia un like ed unisciti a noi.

    Mi trovi anche sugli altri social PinterestInstagramTwitter

    Torna alla HOME per le altre ricette

LEGGI ANCHE

Pubblicato da cucinaserafina

Salve mi chiamo Maria e questo blog prende il nome della mia mamma, scomparsa troppo presto, ma che spesso rivive nella mia cucina e non solo...Naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.