Crea sito

Non voglio scrivere solo ricette

Da un po di tempo mi frulla in mente di scrivere degli articoli sulla mia vita quotidiana, da sempre infatti adoro scrivere, da ragazzina scrivevo decine di quaderni su come trascorrevo le mie giornate, sulle mie emozioni, delusioni, gioie e dolori di bimba prima e adolescente poi, crescendo ho abbandonato questa abitudine, dimenticando l’aspetto liberatorio e rilassante che la scrittura possiede.

In realtà ho provato più volte a scrivere un diario, specialmente nei momenti tristi della mia vita, ma dopo qualche giorno abbandonavo l’idea, perchè la trovavo asettica, noiosa.

Scrivere è bello ma quando lo fai sapendo che qualcuno leggerà lo è ancor di più.

Purtroppo però io non sono una vera scrittrice, non sempre ho la cosiddetta ispirazione, molto spesso faccio errori e non so usare bene la punteggiatura, per cui spero che possiate perdonarmi se ciò che scrivo non è perfettamente corretto, se i periodi sono contorti e se le frasi sono ostiche, ciò che spero è di trasmettervi qualcosa di me, trovare delle amiche che oltre ad avere la passione per la cucina abbiano anche tanto altro da condividere con me.

Per molti potrebbe sembrare strano trovare un post di vita personale in un blog di cucina, ma in fondo un blog non è altro che uno spazio virtuale, un quaderno dove ognuno può sentirsi libero di scrivere e pubblicare ciò che vuole.

A me piace parlare con gli altri e ascoltare, pensate che uno dei miei sogni era quello di scrivere per quelle riviste in cui qualcuno scrive i suoi problemi e qualcun’altro risponde dando dei consigli.

Adoravo quelle rubriche della posta del cuore.

Se me lo permettete IO voglio raccontarvi di me, della mia vita, delle mie giornate, dei miei figli, della mia vita senza una madre, della mia vita con l’autismo, della mia passione per la cucina, delle mie ricette fallite, delle mie paure, delle mie fobie, del mio rapporto un pò malato con il cibo, delle mie diete finite bene e di quelle mai iniziate, della mia casa caotica, delle faccende che rimando da mesi, di mio marito, perno della mia esistenza, di mia sorella, ancora della mia vita…

E poi vorrei che voi mi parlaste, che voi mi chiedeste, che voi mi diceste qualcosa di voi

Se questa occasione di scambio ti piace lasciami un commento anche su Facebook

Leggi QUI PER SCOPRIRE CHI SONO

 

 

Pubblicato da cucinaserafina

Salve mi chiamo Maria e questo blog prende il nome della mia mamma, scomparsa troppo presto, ma che spesso rivive nella mia cucina e non solo...Naturalmente.