Crea sito

Gelato al pistacchio di Bronte senza gelatiera

Gelato al pistacchio di Bronte senza gelatiera 

Io sono una donna fortunata, vivo in un paese in cui è facile trovare delle materie prime di alta qualità. Nel mio paese Zafferana Etnea in provincia di Catania, si produce dell’ottimo miele con cui realizzo moltissime ricette che trovate sul mio blog.

Sempre nella mia stessa provincia vi è un altro paese molto conosciuto per il suo pregiato pistacchio, Bronte. Questa città dista un bel pò dal mio Paese, circa un’oretta di strada ma non vi nego che ogni tanto facciamo una passeggiata per andare a mangiare le prelibatezze al pistacchio che fanno a Bronte, come il gelato preparato con una cialda croccante e tantissima granella, impossibile resistere.

Quest’anno ho voluto preparare un gelato al pistacchio come quello di Bronte senza gelatiera, certo ovviamente non sarà mai come quello originale ma utilizzando gli giusti ingredienti ho ottenuto un’imitazione dell’originale molto buona e sopratutto con pochissimo sforzo.

La ricetta che segue è quella del gelato con latte condensato di cui vi ho parlato in un altro post sul GELATO ALLA VANIGLIA, che ho arricchito con la crema al pistacchio di Bronte e la granella.

Prepariamolo insieme.

SEGUIMI ANCHE SULLA MIA PAGINA FACEBOOK

Gelato al pistacchio di Bronte senza gelatiera
  • Preparazione: 15 Minuti
  • Cottura: Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 4-6 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 170 g Il latte condensato Nestlé
  • 100 g Crema di pistacchi di Bronte
  • 250 Panna vegetale senza lattosio (o panna fresca)
  • Granella di pistacchi

Preparazione

  1. In una ciotola capiente versate il latte condensato e aggiungetevi la crema di pistacchi e due cucchiai di granella di pistacchi.

    Amalgamate gli ingredienti fino ad ottenere una crema fluida e senza grumi.

  2. Montate la panna mantenendola cremosa e non troppo densa.

    Aggiungetela al composto di crema di pistacchi e latte condensato e amalgamate bene con una spatola, con movimenti dall’alto verso il basso.

    Dovrete ottenere una crema densa e spumosa dal colorito uniforme.

  3. Versate il gelato al pistacchio di Bronte senza gelatiera in un contenitore adatto alla congelazione e riponetelo in freezer per almeno 6 ore.

    Estraetelo dal freezer qualche momento prima di servirlo, disponetelo in delle coppe da gelato e decorate ogni coppa con della granella di pistacchi.

    T’invito a visitare la mia pagina Facebook dove potrai trovare tante ricette sfiziose e alla portata di tutti, lascia un like ed unisciti a noi.

    Mi trovi anche sugli altri social, scegli quello che ti piace di più tra InstagramPinterestTwitter

    Torna alla HOME per le altre ricette

Leggi anche

Pubblicato da cucinaserafina

Salve mi chiamo Maria e questo blog prende il nome della mia mamma, scomparsa troppo presto, ma che spesso rivive nella mia cucina e non solo...Naturalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.