Biscotti arrotolati con marmellata e mandorle

Biscotti arrotolati con marmellata e mandorle

Questi biscotti sono unici, croccanti all’esterno e morbidi all’interno con un dolce ripieno di marmellata e la nota croccante delle mandorle.

La pasta frolla è quella classica, trovate QUI la mia ricetta, le mandorle vengono aggiunte a lamelle sia all’interno del rotolo che come decorazione e vi assicuro che non potrete più fare a meno di questi biscotti.

Io li adoro anche perchè sono semplici da assemblare, non richiedono il tempo e la pazienza che servono per dei classici biscotti o per una crostata, e sarete sicuri del risultato, specialmente se dovete servire i biscotti a degli ospiti.

Prepariamoli insieme.

Biscotti arrotolati con marmellata e mandorle
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    1 ora
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    12-15 pezzi
  • Costo:
    Molto Basso

Ingredienti

Preparazione

  1. Preparate la pasta frolla utilizzando la vostra ricetta collaudata oppure usate la mia ricetta, troverete il link sopra.

    Ricordate sempre di far riposare la pasta frolla in frigorifero per almeno mezz’ora.

  2. Stendete la pasta frolla su della carta forno infarinata, dando una forma rettangolare.

    Distribuite su tutta la superficie della pasta frolla la marmellata del vostro gusto preferito e cospargete con metà delle lamelle di mandorle.

    Arrotolate la pasta frolla dal lato più lungo, con l’aiuto della carta forno, spennellate la superficie del rotolo con del latte e finite adagiando le lamelle di mandorle, facendo una leggera pressione affinché aderiscano bene.

  3. Infornate il rotolo di pasta frolla in forno statico a 180° per circa 20-25 minuti.

    A cottura ultimata esso dovrà risultare dorato.

    Estraetelo dal forno, fatelo intiepidire ed infine tagliate il rotolo, in tante fette da 1-2 centimetri, dando vita ai biscotti arrotolati con marmellata e mandorle.

    I biscotti si mantengono bene per 3-4 giorni chiusi in una scatola di latta o in un contenitore ermetico.

    Nel periodo estivo vi consiglio di tenerli in frigorifero.

    Le porzioni dei biscotti variano in base alla grandezza con cui li tagliate e alla quantità di pasta frolla. In genere ne vengono fuori dai 12 ai 15 pezzi.

    Se questa ricetta ti è piaciuta t’invito a seguirmi anche sulla mia pagina Facebook e lasciare un like per rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità.

Precedente Arrosto di vitello farcito con frittata e verdure Successivo Torta salata con carciofi e tonno

Lascia un commento