Treccia salata zucchine e speck

Stanchi della solita torta salata? Ecco un’idea originale, veloce e gustosissima per stupire i vostri ospiti: una squisita ( e anche esteticamente invitante) treccia salata zucchine e speck

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni4
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti della treccia salata zucchine e speck

  • 3zucchine
  • 50 gspeck
  • 70 gscamorza
  • 1/2 cucchiainosale
  • 2 cucchiaiolio extravergine d’oliva
  • q.b.paprika
  • 1 cucchiaiosalsa di soia
  • 1/2cipolla
  • q.b.sesamo
  • q.b.latte (Per spennellare la superficie )
  • 1 rotolopasta sfoglia (io integrale)

Preparazione della treccia salata zucchine e speck

Preparate le zucchine trifolate in padella. Ricetta e procedimento al link che segue:
https://blog.giallozafferano.it/cucinarteconkatia/zucchine-trifolate/
  1. Stendete la pasta sfoglia e metteteci sopra le zucchine posizionandole al centro e facendo in modo che vadano ad occupare l’intera superficie della sfoglia per il lungo

  2. Aggiungete la provola a fette e lo speck

  3. Praticate dei tagli di circa 1,5 cm sul lato destro e sul lato sinistro della sfoglia

  4. Iniziate a sovrapporre le varie ‘linguette’ ottenute sui due lati della sfoglia come a creare una treccia come mostrato nella foto che segue

  5. Ecco il risultato finale

  6. Spennellate la superficie con poco latte ( o del tuorlo leggermente sbattuto) e finite con il sesamo a volontá

  7. Fate cuocere in forno statico preriscaldasto a 180 gradi per circa 20 minuti o finché non vi sembrerà ben dorato. Se volete evitare che si colori troppo la superficie potete metterci sopra un foglio di carta forno per i primi 10 minuti

Varianti

Per il ripieno potete spaziare con la fantasia e sostituire ad esempio lo speck con prosciutto cotto o la scamorza con della fontina e volendo potete omettere il sesamo in superficie e semplicemente spennellate con del tuorlo

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.