Palline di Natale frolla e cioccolato

Avete mai pensato di realizzare delle palline di Natale ( si proprio quelle che usate sui vostri begli alberelli tutti addobbati) in versione commestibile? Io si! Ed eccomi che mi sono cimentata con questa ricetta di palline di Natale di frolla al cioccolato. Non sono carinissime? Io le trovo perfette anche da regalare a Natale, magari confezionate in una bella scatola di latta o impreziosite con dei nastrini che permettano anche di appenderle. Di solito queste palline, proprio per non appesantirle e per poterle anche appendere, si fanno di sola frolla e si decorano esternamente. Io ho voluto strafare ed alla fine ho creato dei veri e propri pastìccini ( non le chiamo praline perché sono troppo grandi) con all’interno nutella e nocciole sbriciolate.
Si d’accordo, sono piuttosto caloriche e non proprio leggerine ma alla fine non le si mangia tutti i giorni e poi vi assicuro che sono buonissimissime! Dovete provarle assolutamente e ne resterete sconvolti. Io le ho decorate con ghiaccia reale e varie altre decorazioni edibili ma volendo si possono anche semplicemente tuffare in delle polveri di frutta secca o nel cacao ( come ho fatto ad esempio per le palline di mascarpone e nutella https://blog.giallozafferano.it/cucinarteconkatia/palline-mascarpone-e-cioccolato/) o lasciare così semplicemente ricoperte di cioccolato (magari utilizzando anche quello bianco oltre a quello fondente). Insomma, qualunque sia la decorazione che sceglierete, sono certa che saranno comunque molto buone e conquisteranno voi o chi avrete scelto che le riceverà in dono 🎁

  • DifficoltàMedia
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 30 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla utilizzate la ricetta ed il procedimento che trovate al seguente link:

https://blog.giallozafferano.it/cucinarteconkatia/frolla-montersino-infallibile/

165 g Nutella®
30 g nocciole tritate
100 g cioccolato fondente
q.b. Ghiaccia reale (Per decorare)
q.b. zucchero a velo

Strumenti

Passaggi per realizzare le palline di Natale di frolla e cioccolato

Per prima cosa mettete il barattolo di nutella in frigo per un’oretta circa o finché la nutella non si sarà indurita ma non troppo. Diciamo che dovrà essere plastica così da poterla ‘lavorare’

Tirate fuori la nutella dal frigo, cospargetevi una mano di zucchero a velo , prendete una cucchiaiata di nutella e poggiatela sulla vostra mano, poi aggiungete anche le nocciole come mostrato in foto

Cercate di creare delle palline con la nutella aiutandovi con lo zucchero a velo, prima con le mani ( ma velocemente perché la nutella si scalda in frettissima) e poi passando le palline su un piano di lavoro cosparso di zucchero a velo

Una volta ottenute 11 palline, mettetele su carta forno e congelatele per almeno un’ora

Nel frattempo preparate la frolla https://blog.giallozafferano.it/cucinarteconkatia/frolla-montersino-infallibile/ (ne basterà metà dose) fatela riposare in frigo per mezz’ora e poi stendetela ad un’altezza di circa 3 mm. Ricavate dalla frolla tanti piccoli tondini di circa 6 cm di diametro, come mostrato in foto

Tirate fuori le vostre palline di nutella dal freezer e ponetele sopra a ciascun tondino di frolla

Aiutandovi con le mani cercate di chiudere la frolla intorno alla pallina di nutella così da sigillare tutti i lati e con l’aiuto di entrambe le mani cercate di ottenere delle belle palline tonde ( dovrete lavorarle come si fa con le polpette per ottenerle tonde). Non preoccupatevi se non saranno perfette, senza l’uso di stampi non si può pretendere la perfezione ma questo è il bello delle ricette fatte in casa, artigianali: sono perfette nella loro imperfezione!

Ecco un esempio di pallina realizzata con le mani.
Una volta pronte vi consiglio di mettere le palline a riposare in frigo per almeno mezz’ora così da evitare che si deformino in cottura.
Cuocete le palline in forno caldo a 180 gradi per circa 15 minuti ( regolatevi in base al vostro forno)

Una volta che le vostre palline saranno cotte e ben raffreddate, potete tuffarle all’interno del cioccolato, che avrete fuso a bagnomaria, aiutandovi con un cucchiaino.

Mettete le vostre palline su della carta forno e fate raffreddare in frigo per un paio d’ore, meglio se una notte intera

Quando le palline saranno ben raffreddate, con l’aiuto di un coltello sistemate la parte inferiore delle stesse, eliminando le eccedenze di cioccolato e cercando di mantenere la forma arrotondata ( alla base delle palline ovviamente non avrete una forma tonda ma piatta ma non importa, si noterà poco)

A questo punto potete scatenare la vostra fantasia per decorate queste palline come più vi piace! Ammetto che questa per me è la parte più bella della ricetta

Queste palline essendo ricoperte di cioccolato si conservano bene anche per 5/6 giorni purché chiuse in un barattolo a chiusura ermetica

2,7 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.