Focaccia con semola, patate e lievito madre

Cosa c’è di meglio di una bella focaccia morbida e fragrante fatta in casa? Ho provato questa versione di focaccia con un impasto di semola, patate e lievito madre ed il risultato è stato eccezionale! Una morbidezza da urlo grazie alla presenza delle patate nell’impasto ed un sapore unico e delicato grazie all’uso del lievito madre. Potete realizzarla con il condimento che volete: io ho usato solo olive verdi ma è perfetta anche con pomodorini e olive o anche solo pomodorini e origano, oppure con cipolle o con sottili fettine di patate! La sua morbidezza la rende perfetta anche per le merende dei più piccoli

  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo5 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’impasto della focaccia con semola, patate e lievito madre

  • 500 gfarina di semola
  • 150 golive verdi
  • 120 glievito madre liquido
  • 300 gpatate
  • 50 golio extravergine d’oliva
  • 250 mlacqua
  • q.b.sale
  • q.b.acqua
  • q.b.sale grosso

Preparazione

  1. Sbucciate le patate e fatele cuocere in abbondante acqua leggermente salata per circa 20 minuti, poi mettetele in una scodella ed iniziate a schiacciarle per bene

  2. Le patate dovranno essere schiacciate alla perfezione quasi a diventare una crema

  3. Iniziate ad aggiungere la farina mescolando pian piano

  4. Aggiungete anche il lievito madre ( rinfrescato e portato al raddoppio)https://www.lievitonaturale.org/lievito_madre_licoli_rinfresco.php

  5. Aggiungete due cucchiai di olio e mescolate ancora

  6. Infine iniziate ad aggiungere l’acqua. Versatene dentro circa 100 ml e mescolate. Poi, pian piano continuate ad aggiungere acqua in modo graduale e mescolate energicamente. Aggiungete altra acqua solo se quella precedente è già stata assorbita e se l’impasto vi sembra abbastanza idratato non aggiungete altra acqua (l’impasto non deve essere troppo ‘molle’. Non deve appiccicare alle mani per intenderci)

  7. Iniziate ad imparare energicamente con le mani

  8. Aggiungete un cucchiaio scarso di sale e continuate ad impastare spostandovi su un piano di lavoro

  9. Lavorate per bene l’impasto per circa 10 minuti finché assumerà un aspetto compatto e liscio

  10. Riponete l’impasto in un contenitore e coprite con pellicola. Mettete in un posto al calduccio ( io metto nel forno con luce accesa). Fate lievitare circa 5 ore o finché l’impasto non sarà duplicato

  11. Riprendete l’impasto raddoppiato e stendetelo con le mani in una teglia da forno ben unta con olio

  12. Preparate un ‘intruglio’ con acqua e olio e mescolatelo bene

  13. Ungete l’impasto steso in teglia con l’intruglio di acqua e olio aiutandovi con un pennellino

  14. Praticate con le dita le classiche fossette

  15. Aggiungete anche le olive e fate lievitare ancora per circa 30/40 minuti. Nel frattempo accendete il forno a 250 statico. Prima di infornare cospargete la superficie con abbondante olio e qualche cristallo di sale grosso

  16. Fate cuocere per circa 15/20 minuti o finché entrambe le superficie non vi sembreranno ben cotte

Conservazione

La focaccia si sa è buonissima appena fatta quando è ancora calda e morbidissima!!! Potete conservarla avvolta in tovaglioli di carta e chiusa in un sacchetto di plastica con chiusura ermetica fino al giorno dopo ( oltre non garantisco). Prima di consumarla scaldatela leggermente nel forno e sarà ancora buonissima. In alternativa potete anche congelarla sempre mettendola in sacchetti di plastica con chiusura ermetica

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.