Sfincione, sfincionelli fritti …con lievito madre

Sfincione sfincionelli fritti …con lievito madre

046fotocamerafuji 046

lo sfincione e i sfincionelli fritti!  In cucina con gusto …insieme a Ros. Oggi vi parlo di un’altra ricetta tipica siciliana, sii cari amici anche questo piatto fa parte della nostra cucina tradizionale, direi piu che siciliana palermitana.

Mia nonna  preparava sempre queste delizie sotto le feste natalizie, per le vigilie, a casa sua non mancavano mai,  arrivare a casa di nonna Rosa era una gioia, sentire quell’odore di fritto, dello sfincione e soprattutto della cipolla appena soffritta, era sempre un piacere e soprattutto vedere lei sempre all’opera per tutti noi!  Insomma  il ricordo ed il profumo di quelle serate tutti assieme, rimane sempre vivo nelle mia mente 🙁  Tantochè non perdo mai occasione per rivivere quei  momenti, preparando queste goloserie!

Sfincione sfincionello fritti …con lievito madre
Ingredienti per l’impasto

500gr farina   (350gr.rimacinato 150 manitoba)

150gr .lievito madre

15gr sale

1 bustina di zucchero

350 ml acqua tiepida

2 cucchiai di olio evo

600 gr. pomodoro pelato

500 gr.  di cipolle  (ottimo lo scalogno ma potete usare le cipolle che avete)

filetti di acciughe (abbondanti in base al gusto personale)

origano q.b

pangrattato

caciocavallo fresco o primo sale 250 gr.

caciocavallo stagionato (grattugiato)

Procedimento: (Sicuramente la nonna utilizzava la forza delle braccia, oggi che abbiamo altri mezzi, possiamo  usare le attrezzature che abbiamo)

Nella planetaria sciolgliete il lievito madre nell’acqua con l’ausilio della frustra K  (per chi non possiede cooking chef impastate con il vostro abituale metodo) togliete frusta K ed inserite il gancio a spirale, aggiungete le farine gia miscelate con sale e zucchero, l’olio ed azionate a vel 1  per un paio di minuti.

terminato il tempo  prendete l’impasto (deve essere ben incordato tipo palla)  dalla ciotola  ed impastate per un paio di minuti con le mani, formare una palla  e lasciatela lievitare fino  al raddoppio… i tempi non sono sempre stimabili da 6 a 8 ore  (trattandosi di lievitazione con lievito madre)

fotocamerafuji 004

Procedimento condimento: sciogliete nell’olio le acciughe e fate soffrigere la cipolla con l’iolio, appena è ben appassita, aggiugete il pelato, salate pepate e addolcite con un pò di zucchero (se volete) la salsa

040

fotocamerafuji 015

e tagliate il caciocavallo a tocchetti

fotocamerafuji 021

 

 

 

 

Dopo la lievitazione prendete l’impasto e dividetelo in due parti : una parte la sistemate nella teglia per lo sfincione ed una parte fate delle palline che schiaccerete come pizzete ..per gli sfincionelli fritti

per lo sfincione procedete cosi, ungete la teglia d’olio e cospargere di pangrattato, stendete l’impastofotocamerafuji 017  adagiatelo sopra  e lasciatelo rilievitare per circa 1 ora

 

 

 

dopo aggiungete i dadini di caciocavallo, il pelato, il caciocavallo grattuggiato ed il pangrattato

fotocamerafuji 023fotocamerafuji 029   fotocamerafuji 032

 

 

 

Preriscaldate il forno a 250 gradi , infornatelo  per 30 minuti (previa occhiata)

Lo sfincione…fotocamerafuji 042

 

 

 

 

 

pronto da mangiare!

fotocamerafuji 046

 

 

 

 

 

 

Per gli sfincionelli fritti:(anche in questo caso fate rilievitare i panetti)  scaldate l’olio in una padella a bordi alti e friggete le mini pizzette,  conditele con il pelato fatto prima, i dadini di caciocavallo e origano!

IMG-20121124-WA0007

 

 

 

 

 

In onore della mia grande nonna Rosa,  Ros vi augura buon appetito.

BACI!

 

Precedente Pasta chi tinnirumi Successivo Torta "Calabria" ...compleanno Francy

9 commenti su “Sfincione, sfincionelli fritti …con lievito madre

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.