Panettone gastronomico

IMG_5154Ci avviciniamo a capodanno, perchè non preparare un panettone gastronomico come antipasto? E’ un ottima soluzione che vi permette di creare dei gustosi tramezzini in una presentazione scenografica in tema con le festività. Potete sbizzarrirvi con le più svariate farciture, io vi do qualche spunto con creme al prosciutto, olive e formaggio, ma potete anche realizzare delle creme con i peperoni, la maionese fresca, salumi e formaggi…

INGREDIENTI per un panettone gastronomico

PER IL PANETTONE

250 gr Farina Manitoba

250 gr Farina 0

250 ml Latte

80 gr Burro

40 gr Zucchero

15 gr Lievito di birra fresco

10 gr Sale

3 Tuorli

PER LA FARCITURA

Olive verdi denocciolate

Olive nere denocciolate

Philadelphia

Ricotta

Edamer a fette

Prosciutto crudo

PREPARAZIONE

Aiutandovi con un impastatrice, o anche a mano se non l’avete, impastate i tuorli, il latte tiepido con il lievito sciolto, lo zucchero e le farine. Impastate fino a che non comincierà a staccarsi dai bordi, a questo punto cominciate ad incorporare un cucchiaio alla volta il burro. Aggiungete un nuovo cucchiaio di burro solo quando quello precedente sarà stato ben assorbito. Impastate bene fino ad ottenere una pasta omogenera e liscia che non si attacca ai bordi. Per ultimo aggiungete il sale e dopo pochi secondi spegnete l’impastatrice.

IMG_5039Trasferite il tutto in una ciotola a lievitare coperto con pellicola trasparente in posto tiepido per un ora.

Trascorso il tempo riprendete l’impasto, fate qualche piega e procedete con il metodo della pirlatura. Mettete l’impasto in una teglia da panettone ricoperta con carta da forno, spennellate con poco burro fuso e coprite con altra pellicola trasparente. Fate lievitare in posto tiepido fino a che l’impasto non avrà raggiunto il bordo della teglia. Togliete la pellicola e fate cuocere in forno statico a 180°C per circa 45 minuti. Controllate la cottura con uno stecchino, sformate e fate raffreddare.IMG_5124

IMG_5126Preparate nel frattempo le creme per la farcitura.

Per la crema alle olive potete usare delle olive verdi o nere denocciolate, frullatele finemente e mescolatele con della ricotta e un cucchiaino di latte.

Per la farcitura al prosciutto crudo, frullate il prosciutto e unitelo ad una crema di philadelphia e ricotta in parti uguali, se risulta troppo densa aggiungete un cucchiaino di latte.

IMG_5138Per la farcitura al formaggio potete usare delle fette di formaggio tipo edamer e della crema di ricotta e philadelphia.

Quando il panettone di sarà raffreddato tagliatelo a fette multiple di 2.

Farcite a strati alterni, tagliate a spicchi e servite.

CONSIGLIO: Se volete preparare il panettone con un giorno di anticipo vi consiglio di utilizzare delle farciture molto morbide, utilizzando per esempio della maionese fatta in casa, questo perchè il panettone tenderà ad assorbire la farcitura e quindi risulterà più asciutto. Non potendo usare farciture particolarmente morbide (come per esempio gamberetti, pomodori, insalata russa), preferisco preparare il panettone con un giorno di anticipo ma farcirlo solo poco prima di servirlo, aggiungendo un cucchiaino di latte nel formaggio e non lasciando riposare troppo il panettone farcito.

Ricordatevi sempre di:

  • non utilizzare pentole in acciaio inox 18/10 o in alluminio;
  • utilizzare pentole e accessori in ceramica, vetro, plastica o teflon;
  • non utilizzare la prima acqua del rubinetto ma lasciarla scorrere qualche minuto;
  • aggiungere il sale nella pentola solo quando l’acqua bolle;
  • non usare la carta di alluminio per avvolgere i cibi;
  • usare la carta da forno per rivestire padelle o piastre in ghisa;
  • abolire i cibi in scatola;
  • evitare la cottura di cibi al cartoccio;
  • prediligere gli alimenti conservati in recipienti di vetro.