Pane con farina di farro bianca e farina 0

Ciao a tutti oggi vi presento un pane buonissimo realizzato con il mio amato lievito madre, soffice e leggero con la crosta croccante, il pane con farina di farro bianca e farina 0. Come in tutte le ricette con lievito madre, bisogna avere un pò di pazienza per quanto riguarda i tempi di lievitazione, ma vi assicuro che ne vale davvero la pena 🙂 Tra l’altro questo pane è stato impastato tutto a mano, quindi dobbiamo armarci anche di un pò di forza di volontà per realizzarlo e se ci mettiamo anche tanto amore è sicuro che uscirà benissimo 😉 .

Ingredienti per pane con farina di farro bianca e farina 0 :

300 g di farina 0 bio

200 g di farina di farro bianca bio

350 g di acqua a temperatura ambiente

90 g di lievito madre idratato al 100% licoli rinfrescato 4 ore prima dell’utilizzo *

un cucchiaino di malto d’orzo

un cucchiaino di sale

* Se volete utilizzare pasta madre solida idratata al 50% 135 g e 455 g di farina ( 255 g di farina 0 e 200 g di farro )

Procedimento :

aggiungere 300 g di acqua alle farine e mescolare con una forchetta velocemente e grossolanamente, l’impasto dovrà risultare stracciato. Coprire con pellicola e far riposare per 40 minuti (autolisi). In 50 g d’acqua sciogliamo il lievito madre con un cucchiaino di malto d’orzo. Dopo l’autolisi impastare aggiungendo un pò per volta l’acqua con il lievito madre e il malto d’orzo, facendo le pieghe stretch & folding in ciotola come in questo video per circa 20 minuti. Infine aggiungere il sale e continuare ad impastare fino a quando è ben assorbito.

Coprire la ciotola con della pellicola e riporre in frigo per almeno 12 ore. Togliere la ciotola dal frigo e far acclimatare per 3 ore. Fare 2 giri di pieghe a 3 su un piano di lavoro infarinato senza maneggiare troppo l’impasto, poggiandolo delicatamente, ripetendole per 3 volte ogni 40 minuti. Attendere 30 minuti dall’ultimo giro di pieghe a 3 e formare il pane arrotolandolo su se stesso senza forzare l’impasto lasciando la chiusura sopra. Trasferire l’impasto in una ciotola con un canovaccio in cotone infarinato, spolverare sopra un pò di farina, coprire e mettere a lievitare per 3 ore nel forno spento con la luce accesa. Passate queste ore togliere dal forno la ciotola e preriscaldare a 250° con dentro la leccarda e un pentolino d’acciaio per 10 minuti. Capovolgere l’impasto sulla leccarda rovente, praticare dei tagli con una lametta e versare mezzo bicchiere d’acqua nel pentolino per creare del vapore. Cuocere a 250° per 10 minuti con forno ventilato, a 220° per altri 10 minuti sempre con forno ventilato e continuare a cuocere per 20 – 25 minuti a 200° in modalità statica. Aprire un attimo il forno gli ultimi 10 minuti per far fuoriuscire il vapore in eccesso. Far raffredare su una griglia bene prima di tagliarlo.

IMG_0136rid

Pane con farina di farro bianca e farina 0
Pane con farina di farro bianca e farina 0

Pane con farina di farro bianca e farina 0
Pane con farina di farro bianca e farina 0

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Follow
Get every new post delivered to your inbox
Join millions of other followers
Powered By WPFruits.com