SCORZETTE D’ARANCIA CANDITE

Ben tornati carissimi,siamo già alle porte della Santa Pasqua e quale miglior periodo per portarsi avanti con il lavoro?

Oggi vi presento le scorzette d'arancia candite,con metodo veloce,che consiste in procedimento di tre bolliture,l'ingrediente principale è l'arancia,che deve essere rigorosamente naturale,senza trattamenti di nessun genere.Le scorzette d'arancia,si possono utilizzare nelle colombe pasquali,nei panettoni o consumare anche così,magari con il cioccolato fuso,hanno un gusto unico,nulla a che vedere con quelle comprate.

Ma passiamo alla ricetta.

DSC_0083

Ingredienti 

Le bucce di 6 arance grandi naturali senza trannamenti(pesate)

stessa quantità delle arance di zucchero bianco

stessa quantità delle arance di acqua

zucchero per passare le scorzette

Procedimento a caldo veloce

Come prima operazione,lavate le arance accuratamente(io l'ho fatto con uno spazzolino)asciugatele e tagliatele prima a spicchi e poi a striscioline compresa la parte bianca,come in foto.

12498404_10208632779688083_1045378827_n12782327_10208632779568080_1119685117_n

Finito di tagliare tutte le bucce,mettetele in una pentola capiente con acqua fino a ricoprirle,lasciate bollire per 3 minuti(3 minuti da quando spunta il bollore)

Se fate il procedimento lungo a freddo,mettete le scorzette,in acqua e cambiatela 6-7 volte al giorno per 3 giorni(io ho messo un piatto sopra con un peso per farle rimenere coperte dall'acqua)

Quando sarà sparito completamente l'amaro,fate bollire per una diecina di minuti e procedete come per il procedimento a caldo.

 

12767303_10208632778968065_1882274011_n

Questa operazione va fatta per 3 volte consecutive,usando ogni volta sempre acqua fredda,la terza volta,dopo averle scolate,lasciatele in acqua fredda fino al completo raffreddamento.

A questo punto,scolate le scorzette e passate alla canditura in questo modo:

12767557_10208632778768060_1043397175_n

Pesate le scorzette e mettetele in una pentola larga e capiente con stesso peso di acqua e zucchero(ad esempio se avete 400 gr di scorzette,dovete aggiungere,400 gr di acqua e 400 gr di zucchero) ed iniziate la canditura,sul fuoco medio,fino a quando tutta l'acqua sarà assorbita.

Se volete lasciarle per panettoni e colombe,una valida alternativa,è farle bollire con acqua e zucchero,fino a quando lo sciroppo si sarrà appena addensato,mettete le scorzette in un vaso con lo sciroppo,chiudete e tenete a testa in giù fino a quando non si creerà il sottovuoto.(vedi foto)

6792_10208843246709627_8490643648138976526_n

12781992_10208632778528054_31650348_n12784552_10208632778168045_185228998_n

Trasferite le scorzette su carta forno e lasciatele raffreddare,appena tiepide,fatele rotolare nello zucchero.

12166075_10208632777928039_139773121_n12325425_10208632777648032_436396564_n

Lasciate raffreddare completamente,disponetele su carta e lasciate all'aria per farle asciugare bene,per un giorno e una notte.

12596058_10208638279265569_571705016_n

Le scorzette,si conservano per un paio di mesi in un vaso chiuso in frigo,per più mesi con il sottovuoto,sempre in frigo.

Le nostre squisite scorzette d'arancia sono pronte!!!

DSC_0081

 

 

 

 

Precedente FOCACCELLA (simil) Successivo PETALOSI fior di biscotti super inzupposi(prima ricetta del web)

4 commenti su “SCORZETTE D’ARANCIA CANDITE

  1. eliana il said:

    ciao Cesira, volevo chiederti se posso usare questo procedimento anche con i cedri? 

    complimenti per il tuo blog, le tue ricette sono sempre una garanzia!!

    e

  2. rita gorreo il said:

    nel procedimento a freddo l'acqua va cambiata 6-7 volte al giorno per 3 giorni oppure 6-7 volte in tutto ?

    • Denisette il said:

      sono 6/7 volte al giorno per 3 giorni. ho fatto nel fine settima quando avevo tempo, vengono veramente buone 

       

I commenti sono chiusi.