PIZZA BACIATA

Salve a tutti amici e ben tornati nel mio blog.

Oggi vi voglio proporre una ricetta davvero fantastica,

"La pizza baciata", di facile realizzazione senza troppi sbattimenti, sì perchè si lavora a mano, sfruttando la tecnica dell'autolisi con riposi e pieghe.

Questa tecnica per fare la pizza ripiena l'ho imparata diversi anni fa ad uno dei tanti corsi a cui ho partecipato, la ricetta ovviamente non è la stessa, ma è frutto delle mie sperimentazioni e prove su prove fino a raggiungere il risultato perfetto.

Negli anni l'ho proposta diverse volte sul mio gruppo ma solo ora è riuscita ad avere un grande successo, in particolare dopo aver creato un evento dove hanno partecipato numerosi membri con degli elaborati sorprendenti.

Ma passiamo alla ricetta di questa squisita pizza.

Ingredienti per una pizza baciata.

500 g farina w330

200 g semola rimacinata La Molisana

450 g acqua

1 g lievito di birra disidratato o 3 g lievito di birra compresso(fresco)

18 g olio evo

18 sale

Procedimento

In una boule, setacciamo le farine, aggiungiamo il lievito ed entriamo poco per volta con l'acqua girando con una spatola o cucchiaio di legno. ( lasciamo da parte un goccio di acqua per il sale)


Entriamo con il sale, l'ultima parte di acqua e lasciamo assorbire completamente senza lasciare grumi.

Versiamo sopra l'impasto tutto l'olio e senza toccarlo, lo copriamo e lasciamo riposare 1 ora.
Dopo il riposo, riprendiamo l'impasto e diamo delle pieghe fino ad ottenere un impasto quasi liscio (con il passaggio successivo si raffinerà meglio)lasciamo riposare 30 min.


Trascorsi i 30 min, rovesciamo l'impasto sul piano di lavoro, lo allarghiamo, facciamo delle piaghe e pirliamo (come nel foto tutorial)


Ungiamo un contenitore alto e trasferiamo l'impasto dentro, lasciamo in frigo per 24 ore a 4°.
Trascorse le 24 ore, tiriamo via l'impasto dal frigo, stagliamo in due pezzi di uguale peso, facciamo delle pieghe e lasciamo lievitare in un contenitore rettangolare leggermente oliato fino al raddoppio.


Al raddoppio versate l'impasto sul piano insemolato e stendete le due parti(oliate tra una pizza e l'altra) seguendo il video tutorial.
Cuocete in forno di casa a max temperatura sulla base direttamente sulla resistenza fino a doratura. (regolatevi per la cottura con il vostro forno).
Una volta completata la cottura, aprite la pizza e farcite calda calda a piacere come nel video.

 

Buona pizza a tutti!

 

 

Precedente RICOTTA HOME MADE SENZA CAGLIO Successivo PLUMCAKE AL CIOCCOLATO E GRANELLA DI NOCCIOLE