FOCACCELLA (simil)

Salve carissimi,bentornati nel mio blog.Lo sapete ormai che sono una fanatica dell'home made,tutto quello che vedo sponsorizzato,provo a ricrearlo,ottenendo sempre un discreto successo.

Questa volta è toccato alle famose "Focaccelle"del famoso mulino,ovviamente io non ho usato margarina e gli altri ingredienti poco salutari ma ho cercato di riprodurre queste focacce un po' a modo mio,ottenendo un risultato sorpendente,sono super soddisfatta.

Ma facciamole insieme.

DSC_0068

Ingredienti per una teglia delle dimensioni di 38×25 cm

500 gr di farina tipo 1

180 gr di latte(io senza lattosio)

150 gr di acqua

1/2 gr di lievito di birra disidratato(o 1 gr di quello compresso)

50 gr di strutto(o olio evo ma non il risultato non è lo stesso)

10 gr di sale

Procedimento

Nella ciotola della planetaria(o in una ciotola normale per chi fa a mano)mettete la farina con il lievito(se mettete quello compresso,scioglietelo in un pochino di acqua)con il latte,l'acqua ed iniziate ad impastare.

Aggiungete lo strutto morbido e lasciate assorbire bene,in fine mettete il sale,impastate ancora per qualche minuto.

Ora trasferite l'impasto sulla spianatoia,formate una palla pirlando un pochino l'impasto e coprite con la ciotola a campana,lasciando riposare per 30 minuti.

Dopo il riposo,mettete l'impasto in una ciotola leggermente oliata,coprite con pellicola e lasciate lievitare fino al raddoppio(io ho fatto lievitare tutta la notte in un luogo freddo circa 10°)

Al raddoppio,fate 2 giri di pieghe a 3 con riposo di 20 minuti tra l'una e l'altra,dopodiché,stendete delicatamente con i polpastrelli sulla carta forno,mettete sulla teglia,coprite con pellicola e lasciate lievitare un'ultima volta per un'oretta.

A questo punto,fate dei buchi con i polpastrelli molto delicatamente,mettete sopra dell'olio con una piccola parte di acqua(3/4 di olio evo e 1/4 di acqua)spolverate con del sale(io ho messo sale grosso integrale)infornate nel forno precedentemente riscaldato a 220° nella posizione centrale per circa 15 minuti.

12713976_10208575346652293_87133793_n

Una volta cotta,sfornate e lasciate raffreddare su di una gratella,tagliatela solo quando sarà fredda.

Con lo stesso impasto,ho fatto anche un bel bouquet fiorito(come foto)

12814130_10208683672760378_2838213043209429939_nDSC_0164DSC_0161DSC_0167

12721712_10208575346412287_1708359076_n12713950_10208575346492289_99473137_n

Per la gioia di tutti i bambini e anche dei grandi…

12746445_10208575345892274_442231794_n

Le focaccelle!!!

DSC_0064DSC_0067

 

Precedente PANE SEMPLICE Successivo SCORZETTE D'ARANCIA CANDITE

4 commenti su “FOCACCELLA (simil)

  1. l'aspetto è fantastico..proverò a farla, ma la parte superiore ti rimane morbida o croccante? io la vorrei piutoosto morbida ma fino ad ora quelle provate mi sono sempre venute piuttosto dure…consigli?

I commenti sono chiusi.