Crea sito

Risotto estivo con piselli e mais

Il risotto estivo con piselli e mais è la ricetta di un primo piatto che, oltre ad essere molto gradevole al palato, è anche una vera festa per gli occhi! Questo risotto, infatti, è veramente buono e coloratissimo, il che lo rende bello da vedere.

Risotto estivo con piselli e mais
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 25 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 320 g Riso Carnaroli
  • 120 g Piselli surgelati
  • 120 g Chicchi di mais giallo in scatola
  • 1 Scalogno
  • 2 Dadi vegetali
  • 300 g Pomodorini
  • 2 cucchiai Parmigiano reggiano grattugiato
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Risotto estivo con piselli e mais
    Come preparare il Risotto estivo con piselli e mais

    Spellate lo scalogno e tritatelo.

    Portate a bollore un litro e mezzo d’acqua e fatevi sciogliere i due dadi vegetali.

  2. In un tegame scaldate 2 – 3 cucchiai di olio d’oliva; unite lo scalogno e rosolatelo per circa un minuto a fuoco basso. Aggiungete i piselli e fate insaporire per alcuni istanti rigirando. A questo punto aggiungete il riso e rosolatelo mescolando continuamente, quindi versate un mestolo di brodo bollente e proseguite la cottura.

    Versate il brodo un mestolo per volta, man mano che il precedente è stato assorbito.

  3. Nel frattempo ponete il mais in un colino e sciacquatelo sotto l’acqua corrente, per eliminare ogni residuo di liquido di conservazione, e lasciatelo sgocciolare.

    A cottura ultimata del riso unite il mais, mescolate e togliete dal fuoco. Unite il parmigiano, mescolate bene e lasciate intiepidire il risotto per alcuni minuti.

  4. Lavate i pomodorini e tagliateli a pezzetti; conditeli con qualche pizzico di sale e un filo di olio d’oliva.

    Distribuite il risotto nei piatti e accostate i pomodorini; guarnite con qualche fogliolina di basilico e servite.

Note

Per impiattare il mio risotto ho utilizzato un coppapasta ma potete anche farne a meno.

Potete sostituire lo scalogno con mezza cipolla e i pomodorini con pomodori maturi e sodi.

Torna alla HOME PAGE

Per essere sempre aggiornato sulle ultime novità segui il mio blog su

facebook – Twitter – Pinterest  – Google + e/o iscriviti al mio canale YouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.