Crea sito

Golden milk – latte d’oro alla curcuma

Golden milk, o latte d’oro… se ne parla così tanto che non potevo non provarlo! Le opinioni che avevo letto riguardo al gusto erano contrastanti: chi diceva “buono!”, chi “lo bevo solo perchè fa bene”. Che devo dire, a me piace e pure tanto! L’ho assaggiato con qualche pizzico di cannella e senza e mi piace in entrambi i modi, anche se lo preferisco con la cannella.

Ma, sapore a parte, quello che mi fa venire voglia di berlo è sapere che è una sorta di panacea (almeno così dicono i maestri Ayurvedici) che porta tanti benefici al nostro corpo. Pare che aiuti in caso di mal di schiena, dolori alle articolazioni, raffreddore e diversi malanni. Se cercate informazioni sulle proprietà benefiche del golden milk e, quindi, della curcuma rimarrete sorpresi di quanti motivi troverete per bere il latte d’oro. Il suggerimento che ci viene dato dagli esperti in questo campo è quello di bere una tazza al giorno di latte alla curcuma per 40 giorni.

Golden milk
  • Preparazione: 2 Minuti
  • Cottura: 5 Minuti
  • Difficoltà: Molto facile
  • Porzioni: 1 persona
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Latte di soia (o altro latte vegetale) 250 ml
  • Pasta di curcuma 1/2 cucchiaino
  • Miele 1 cucchiaino
  • Olio extravergine d'oliva 1 cucchiaino
  • Cannella in polvere (per decorare) q.b.

Preparazione

  1. Golden milk
    Come preparare il Golden milk

    Per preparare il Golden milk prima di tutto vi occorre avere a disposizione la pasta di curcuma, che potete preparare in anticipo e conservare in frigorifero; vi durerà per 30 – 40 giorni. La ricetta della pasta di curcuma la trovate QUI.

  2. Versate il latte di soia in un pentolino, aggiungete 1/2 cucchiaino di pasta di curcuma, 1 cucchiaino di miele e 1 cucchiaino di olio extravergine d’oliva. Scaldate il tutto fino a sfiorare il bollore mescolando continuamente.

  3. Versate il Golden milk in una tazza e decorate con qualche pizzico di cannella in polvere.

    Sorseggiate il vostro latte d’oro ben caldo.

Note

Potete sostituire l’olio extravergine d’oliva con la stessa dose di olio di mandorle per uso alimentare. L’olio serve per attivare le proprietà benefiche della curcuma, ma pare che anche il pepe nero abbia lo stesso effetto, quindi possiamo sostituire l’olio con un pizzico di pepe nero.

Potete sostituire il latte di soia con latte di riso, di mandorla o altro latte vegetale. Per dirla tutta io ho provato anche il latte vaccino e mi piace un sacco!

Anche se la cannella serve per decorare, vi consiglio di metterla perchè aggiunge quel gusto e quel  profumo che regala alla nostra bevanda una marcia in più.

Torna alla HOME

Seguimi su facebook e YouTube

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.