Crea sito

Pizza alla Norma, ricetta siciliana

La pizza alla Norma originale è condita con pochi ingredienti: salsa di pomodoro (con abbondante basilico), melanzane fritte e ricotta salata. Ne ho viste e sentite di tutti i colori: melanzane crude…mozzarella…parmigiano…Ora, io non dico che fatta con questi ingredienti non possa venir fuori un’ottima pizza ma, per carità, non chiamatela pizza alla Norma (noi catanesi siamo molto sensibili su queste cose 😀 )!

pizza alla norma, ricetta, cucina preDiletta

Ricetta pizza alla norma

Ingredienti:

Per l’impasto:

  • semola rimacinata, g 200
  • farina tipo 00, g 100
  • acqua tiepida, ml 150 circa
  • lievito di birra, g 6 – 7
  • olio extravergine di oliva, 1 cucchiaio
  • sale, 1/2 cucchiaino
  • zucchero, 1/2 cucchiaino

Per condire la pizza:

  • pomodori pelati, oppure pomodori freschi, g 500
  • cipolla, 1/2
  • basilico fresco, 1 mazzetto
  • melanzana, 1
  • ricotta salata, q.b.
  • olio extravergine di oliva, q.b.
  • sale, q.b.
  • olio di semi di arachidi, q.b.

Preparazione

Prima di iniziare assaggiate la ricotta salata; se notate che è un po’ più saporita del solito (capita!), abbiate l’accortezza di condire il pomodoro con pochissimo sale.

Preparazione dell’impasto

Disponete le farine sul piano di lavoro e fatevi un incavo nel centro. Mettete nell’incavo il lievito, che avrete precedentemente sciolto in poca acqua tiepida, lo zucchero e l’olio extravergine d’ oliva; mescolate delicatamente questi ingredienti posti all’interno dell’incavo della farina. Incominciate ad impastare e dopo qualche attimo aggiungete il sale; continuate a lavorare fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.

Ponete l’impasto in una ciotola unta d’olio, copritelo con un panno umido e mettetelo a lievitare in un luogo caldo e privo di correnti d’aria (io dentro il forno spento e la luce accesa). Lasciate lievitare l’impasto fino a quando si sarà raddoppiato di volume.

Preparazione del condimento

Lavate la melanzana, tagliatela a fette e mettete le fette in un scolapasta; cospargetele di sale, mettetevi sopra un piatto e qualcosa di pesante (va bene una bottiglia piena d’acqua). Lasciatele per almeno 30 minuti, poi sciacquatele, asciugatele e friggetele in olio di semi di arachidi. Ponete le fette di melanzana fritte su della carta assorbente, per asciugare l’olio in eccesso.

In un tegame con 1 – 2 cucchiai di olio extravergine d’ oliva, fate dorate la cipolla tritata. Aggiungete i pomodori pelati tagliati a cubetti, il basilico tritato; allungate con un po’ d’ acqua, salate e lasciate cuocere per circa 15 minuti, mescolando di tanto in tanto.

Preparazione della pizza

Prendete l’impasto lievitato, versatelo sul piano di lavoro infarinato e stendetelo con il mattarello. Ponetelo in una teglia da forno unta d’olio e sistematelo con le mani, creando dei bordi un po’ più alti del resto della pizza. Coprite la teglia con un panno umido e fatela lievitare per circa 30 minuti ancora.

Accendete il forno a 220° (leggete sempre il manuale del vostro forno, lì troverete consigli per le giuste temperature dei vari alimenti).

Mentre il forno si riscalda (occorreranno circa 10 minuti), distribuite la salsa di pomodoro sulla pizza.

Infornate per circa 15 minuti nel ripiano più basso del forno, poi estraete la teglia dal forno, distribuite sopra la pizza le fette di melanzana e rimettete in forno per circa 5 minuti ancora.

Sfornate, cospargete la pizza alla Norma con abbondante ricotta salata grattugiata sul momento e decorate con qualche foglia di basilico.

Servite la pizza alla norma ben calda.

Potete seguire il mio blog anche su facebook  e/o su  Google + 

Una risposta a “Pizza alla Norma, ricetta siciliana”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.