Pasta alla Norma

La pasta alla Norma è il primo piatto catanese per eccellenza. È una ricetta fatta con pochi e semplici ingredienti (pasta, pomodoro, ricotta salata e melanzane fritte), ma il risultato è eccezionale!

Pasta alla Norma
  • Preparazione: 10 minuti + riposo 30 Minuti
  • Cottura: 30 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 350 g Pasta
  • 700 g Polpa di pomodoro (oppure passata di pomodoro)
  • 1 grossa o 2 piccole Melanzane
  • 1 spicchio Aglio
  • q.b. Basilico
  • q.b. Olio extravergine d'oliva
  • q.b. Ricotta salata
  • q.b. Sale

Preparazione

  1. Pasta alla Norma
    Come preparare la Pasta alla Norma

    Lavate le melanzane, tagliatele a fette e mettetele in uno scolapasta; cospargetele di sale, mettetevi sopra un piatto e qualcosa di pesante (va bene una bottiglia piena d’acqua). Lasciatele per almeno 30 minuti, poi sciacquatele, asciugatele tamponandole con alcuni fogli di carta assorbente e friggetele in abbondante olio extravergine d’oliva (in alternativa potete usare olio di semi di arachide). Ponete le fette di melanzana fritte su della carta assorbente, per asciugare l’olio in eccesso.

  2. In un tegame con 1 – 2 cucchiai di olio extravergine d’ oliva, fate dorate lo spicchio d’aglio sbucciato. Aggiungete la polpa di pomodoro e il basilico; allungate con poca acqua, salate e lasciate cuocere a fuoco moderato per circa 20 minuti, mescolando di tanto in tanto.

  3. Cuocete la pasta in abbondante acqua salata e scolatela.

    Condite la pasta con un po’ di sugo di pomodoro, distribuitela nei piatti e completate con altro sugo, fette di melanzane fritte e abbondante ricotta salata grattugiata sul momento.

    La vostra Pasta alla Norma è pronta per essere servita!

Consiglio

Mettete a tavola altre melanzane fritte e ricotta salata, in modo che ogni commensale possa servirsene a volontà, come vuole la tradizione catanese.

Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la Pasta alla Pippuzzu oppure la Pasta con zucchine fritte e ricotta salata.

Per non perdere nessuna novità puoi seguirmi su

facebook e/o – Pinterest – YouTube – Instagram

Torna alla HOME 

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.