Nidi di spaghetti con gelato

Nidi di spaghetti con gelato, un dolce insolito e sorprendentemente buono! Non pensavo fosse così buono ma ho dovuto ricredermi. Ho trovato una foto che rappresentava in qualche modo questo dolce in una vecchia, vecchissima, pagina strappata da non so quale rivista e conservata fra i miei appunti di cucina. Evidentemente all’epoca questa foto, con una breve descrizione, aveva attirato la mia curiosità, ma poi me ne sono dimenticata. Vi dico subito che non avendo gli ingredienti e le dosi ho fatto più tentativi, fino al raggiungimento del risultato desiderato. E, finalmente, ecco a voi i Nidi di spaghetti con gelato di Dilettuccia vostra 🙂

Nidi di spaghetti con gelato
  • DifficoltàBassa
  • CostoBasso
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura20 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 240 gSpaghetti Integrali
  • 100 gLiquore al caffè
  • 80 gMiele millefiori
  • 4Gelato alla panna
  • q.b.Granella di pistacchi
  • 1 pizzicoSale

Per ungere la teglia

  • q.b.Burro

Preparazione

  1. Nidi di spaghetti con gelato

    COME PREPARARE I NIDI DI SPAGHETTI CON GELATO

    Ponete sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Non appena l’acqua avrà raggiunto l’ebollizione, aggiungete un pizzico di sale, tuffatevi gli spaghetti integrali e cuoceteli per il tempo indicato sulla confezione (1). A cottura avvenuta, scolateli e lasciateli raffreddare (2).

  2. Imburrate leggermente la placca del forno e adagiatevi un foglio di carta da forno. Imburrate anche la carta, spennellandola con un po’ di burro fuso (3).

  3. Riprendete gli spaghetti ormai freddi, o tiepidi, e formate 4 nidi e adagiandoli sulla placca (4 – 5).

  4. Cuocete nel forno preriscaldato a 180° statico, o a 160° ventilato, per 16 – 18 minuti. Sfornate e lasciate raffreddare (6).

  5. Mentre avete i nidi di spaghetti in forno, preparate lo sciroppo: ponete in un pentolino il miele e il liquore al caffè (7), quindi cuocete a fiamma bassissima per 10 minuti, mescolando continuamente e senza fare bollire (8).

  6. Togliete lo sciroppo dal fuoco e lasciatelo raffreddare. Quando sia i nidi che lo sciroppo saranno freddi, distribuite i nidi di spaghetti in 4 piattini e bagnateli con lo sciroppo (9). Aspettate circa 5 minuti, in modo che gli spaghetti assorbano parte dello sciroppo. Aggiungete una pallina di gelato (10) e cospargete con la granella di pistacchio (11).

  7. Alla fine otterrete una parte di spaghetti più morbidi e una parte più croccante, che si sposa a meraviglia con la cremosità del gelato. Servite subito.

  8. GUARDA IL VIDEO:

Note

Potete preparare sia i nidi che lo sciroppo in anticipo. Quando sarà il momento di servire dovrete semplicemte bagnare i nidi e completare con il gelato.

Servite con cucchiaino e forchettina, in modo che i commensali possano mangiare sia il gelato che gli spaghetti, tutti o in parte.

Potete versare parte dello sciroppo anche sulla pallina di gelato, in questo caso preparatene un po’ di più.

Potete sostituire la granella di pistacchi con granella di mandorle o nocciole, ma anche codette colorate o di cioccolato, oppure amaretti sbriciolati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.