Frittata affogata

Frittata affogata al pomodoro, un secondo semplice, gustoso e anche economico, che di questi tempi non guasta. Questa è una di quelle ricette che ci tornano molto utili quando abbiamo poco tempo per cucinare o semplicemente non abbiamo voglia di stare molto ai fornelli. Idea salvacena o salvapranzo ma che non dà l’impressione di essere una pietanza cucinata tanto per… Vi ho convinti? Bene, allora andiamo in cucina e prepariamo insieme la ricetta di oggi.

Frittata affogata
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Frittata affogata

  • 6uova
  • 400 gpolpa di pomodoro
  • 20 gpangrattato
  • 20 gparmigiano Reggiano DOP (oppure grana padano)
  • 1 ciuffoprezzemolo
  • 1cipolla
  • 1 costasedano
  • q.b.basilico (oppure origano)
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe

Preparazione della FRITTATA AFFOGATA

  1. Frittata affogata

    Sgusciate le uova e ponetele in una ciotola; unite il prezzemolo lavato e tritato, una presa di sale, qualche pizzico di pepe e sbattete con una forchetta.

  2. Aggiungete il pangrattato e il parmigiano e mescolate bene.

  3. Mettete sul fuoco una padella con un filo di olio d’oliva e, quando sarà caldo, versatevi il contenuto della ciotola. Coprite con un coperchio e cuocete a fuoco dolce per circa 5 minuti.

  4. Trascorso il tempo necessario, appoggiate un piatto sopra alla padella. Capovolgete la padella sul piatto, quindi rimettete la padella sul fuoco e fate scivolare nuovamente la frittata in padella per cuocerla sul lato opposto. Lasciate cuocere per 2–3 minuti, questa volta senza coperchio.

    A cottura ultimata togliete dal fuoco, fate scivolare la frittata su un piatto e tenetela da parte.

  5. Mondate e lavate la cipolla e la costa di sedano; tritate insieme queste verdure con la mezzaluna o con un coltello e mettetele a soffriggere nella padella con un filo d’olio per alcuni minuti, fino a quando sedano e cipolla risulteranno teneri. Se vedete il soffritto tende a bruciarsi, aggiungete 1 o 2 cucchiai di acqua.

  6. Quando le verdure saranno soffritte unite la polpa di pomodoro (se la polpa è molto densa allungate con un po’ d’acqua) e alcune foglie di basilico spezzettate. Salate, mettete un coperchio e cuocete per circa 10 minuti, rigirando spesso visto che si tratta di un sugo ristretto.

  7. Intanto tagliate la frittata a pezzetti (a rombi, a strisce o a quadrati).

    Quando il sugo sarà cotto, unite i pezzetti di frittata e scaldateli per 4-5 minuti.

  8. Togliete dal fuoco e servite la vostra frittata affogata al pomodoro ben calda.

Note

Potete sostituire la polpa di pomodoro con circa 600 g di pomodori freschi. In questo caso sbollentate per pochi istanti i pomodori, spellateli, privateli dei semi e dell’acqua di vegetazione e tagliateli a cubetti, poi procedete come descritto nella ricetta.

Per cuocere la frittata è preferibile utilizzare una padella con il fondo spesso; questo per evitare di ottenere una frittata bruciacchiata all’esterno e cruda internamente.

Se, come me, utilizzate il fornello a gas può essere utile utilizzare uno spargifiamma.

Ungete con un po’ d’olio il piatto che vi servirà per capovolgere la frittata, in questo modo la frittata scivolerà più facilmente dentro la padella.

Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche le Frittatine al pomodoro o la Frittata con patate e cipolle oppure lo Sformato di frittata mista.

4,9 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.