Crea sito

Crema pasticcera

La crema pasticcera è una delle ricette più utilizzata in pasticceria. La crema pasticcera può essere servita accompagnata con dei biscottini oppure utilizzata per farcire torte, bignè ecc…

Crema pasticcera ricetta classica
  • Preparazione: 5 Minuti
  • Cottura: 10 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: Circa 700 g di crema
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • 500 ml Latte intero
  • 150 g Zucchero
  • 5 Tuorli
  • 25 g Amido di mais (maizena)
  • 20 g Farina 00
  • 1 Scorza di limone

Preparazione

  1. Crema pasticcera ricetta classica
    Come preparare la Crema pasticcera

    Mettete da parte un paio di cucchiai di latte. Portate quasi ad ebollizione il resto del latte con la scorza del limone tagliata, possibilmente, in un’unica striscia.

  2. Con una frusta montate i tuorli con lo zucchero e 2-3 cucchiai di latte (quello che avete tenuto da parte). Incorporate la farina e l’amido, preferibilmente setacciati. Amalgamate molto bene, continuando a sbattere fino a quando il latte avrà raggiunto quasi il bollore.

    Non appena il latte sfiorerà il bollore, togliete la scorza di limone e versate il latte bollente a filo nel composto di uova e farina, rigirando con la frusta, poi trasferite il tutto nella casseruola. Cuocete a fuoco basso, mescolando, per 5 – 6 minuti, fino a quando la crema risulterà addensata.

  3. Togliete dal fuoco, versate la crema in una larga ciotola e ricopritela con un foglio di pellicola da cucina appoggiandola sulla crema (eviterete così che si formi la crosticina in superficie). Lasciate raffreddare la crema pasticcera in frigorifero.

    La vostra crema pasticcera è pronta per essere utilizzata.

Note

Potete dare alla crema un aroma diverso, per esempio, usando la scorza di arancia al posto di quella di limone, oppure potete aromatizzarla con una bustina di vanillina o qualche altro aroma di vostro gusto là dove la ricetta lo richiede.

Potete anche, se vi va, aromatizzare la vostra crema pasticcera con la scorza di agrumi grattugiata, in questo caso però, utilizzatene la metà, cioè, la scorza di 1/2 arancia o di 1/2 limone.

Per non perdere nessuna novità puoi seguirmi su

facebook e/o – Pinterest – YouTube – Instagram

Torna alla HOME 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.