Cotolette di tacchino al limone

Le cotolette di tacchino al limone sono un secondo piatto molto semplice, economico, facile e veloce che vi consiglio di provare. E se volete dare alle vostre cotolette un tocco di classe 🙂 provatele accompagnate con la salsa allo yogurt e maionese.

Cotolette di tacchino al limone

Ricetta Cotolette di tacchino al limone

DIFFICOLTÀ: bassa  –  PREPARAZIONE: 5 minuti – COTTURA: 15 minuti

Ingredienti (per 4 persone):

  • fesa di tacchino tagliata a fette, 500 g
  • pangrattato, 180 g circa
  • uova, 2
  • limone non trattato, 1 piccolo o 1/2 grosso (la scorza grattugiata)
  • sale, q.b.
  • pepe, q.b.
  • olio di semi per friggere, q.b. (preferibilmente olio di semi d’arachide)

Cotolette di tacchino al limone

Come preparare le cotolette di tacchino al limone

Lavate bene il limone, asciugatelo e grattugiate la scorza, facendo attenzione a recuperare solo la parte gialla.

Ponete il pangrattato in un piatto e mescolatelo con la scorza di limone grattugiata (1), aggiungete a piacere qualche pizzico di pepe nero (2) e mescolate bene.

Cotolette di tacchino al limone, preparazione 1

Sgusciate le uova, ponetele in un piatto fondo (3) e sbattetele per alcuni istanti fino a che albumi e tuorli risultino perfettamente amalgamati. Passate le fette di tacchino nell’uovo (4) e poi nel pangrattato al limone (5), esercitando una leggera pressione con le mani, in modo da fare aderire bene l’impanatura da tutti e due i lati.

Scaldate abbondante olio di semi in una padella e friggetevi le cotolette (6) per alcuni minuti, finchè saranno ben dorate su entrambi i lati. Man mano che sono pronte adagiatele su alcuni fogli di carta assorbente e salatele.

Servite le cotolette di tacchino ben calde, accompagnandole con una fresca insalata di stagione o un altro contorno di vostro gusto.

NOTA

Per dare alle vostre cotolette un tocco particolare servitele con una salsa allo yogurt e maionese (QUI la ricetta)

Torna alla HOME PAGE

Per essere sempre aggiornato sulle ultime novità segui il mio blog su

facebook – Twitter – Pinterest  – Google + e/o iscriviti al mio canale YouTube

 
Precedente Panini rustici alla cipolla Successivo Sformato di frittata mista

Lascia un commento