Crea sito

Ciambella al caffè

La ciambella al caffè è un’ottima ricetta da preparare per la colazione o per una gustosa merenda. Si tratta di un dolce sofficissimo e aromatico, ideale da accompagnare con una tazza di latte caldo. Facilissimo da fare, questo ciambellone riesce sempre bene a tutti, praticamente è impossibile sbagliare! Preparate il caffè con la moka o la macchina del caffè e sciogliete il burro a bagnomaria o nel microonde, poi basterà amalgamare tutti gli ingredienti e via, in forno.

Ciambella al caffè
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni6 – 8 persone
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per la Ciambella al caffè

  • 200 gfarina 00
  • 50 gamido di mais (maizena)
  • 160 mlzucchero
  • 3uova (medie)
  • 100 mlcaffè (preparato con la moka)
  • 90 gburro
  • 8 glievito in polvere per dolci
  • 1 pizzicosale

Per guarnire

  • q.b.zucchero a velo (facoltativo)

Strumenti

  • Frusta elettrica
  • Moka
  • Stampo per ciambella del diametro di 24 – 25 cm

Preparazione della CIAMBELLA AL CAFFÈ

  1. Ciambella al caffè

    Preparate il caffè con la moka (oppure con la macchina del caffè), prelevatene 100 ml e lasciatelo intiepidire.

    Sciogliete il burro a bagnomaria o nel forno a microonde e lasciatelo intiepidire.

    Accendete il forno a 160° ventilato oppure 180° statico.

    Imburrate e infarinate uno stampo per ciambelle dal diametro di 24 – 25 cm.

  2. Sgusciate le uova e versatele in una ciotola insieme allo zucchero; sbattete con le fruste elettriche fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso.

  3. Aggiungete il burro liquefatto, il caffè, un pizzico di sale e continuate a sbattere per qualche minuto. Versate la farina, l’amido di mais e il lievito e continuate a lavorare l’impasto fino ad ottenere un composto omogeneo.

  4. Versate il composto ottenuto nello stampo che avete preparato e infornate a 160° ventilato o a 180° statico per circa 35 minuti. Il tempo e la temperatura del forno sono indicativi perchè, ovviamente, non tutti i forni sono uguali, comunque è sempre consigliabile fare la prova stecchino.

  5. Sfornate, lasciate intiepidire e togliete il dolce dallo stampo, quindi fatelo raffreddare completamente ponendolo su una gratella.

    Se volete, prima di servire la ciambella al caffè, potete spolverizzarla con lo zucchero a velo.

  6. GUARDA IL VIDEO:

Note

La ciambella al caffè si conserva per 2 – 3 giorni sotto una campana di vetro o chiusa in un contenitore ermetico.

Se vi è piaciuta questa ricetta forse potrebbero interessarvi anche la Ciambella con panna fresca o la Ciambella allo zenzero oppure la Ciambella alla ricotta senza burro.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.