Crea sito

TARTELLETTE AGLI ASPARAGI

Ma quanto mi piace la primavera? Colori, sapori, il primo caldo… adoro! Tutta questa mia gioia si trasferisce poi in cucina nel preparare piatti di stagione come queste deliziose tartellette agli asparagi, golosi antipasti da servire durante l’aperitivo, o come antipasto durante le festività. Scenografici e golosi, sono sicura li adorerete!
Pronti a partire? Vi aspetto in cucina e nella mia pagina Facebook QUI

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6 tartellette
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la frolla

  • 125 gfarina 0
  • 80 gburro
  • 50 mlacqua gelata
  • 1 pizzicosale

Per il ripieno

  • 12asparagi
  • 120 grobiola (o ricotta)
  • 30 gpecorino romano
  • 7salamini
  • 2uova sode
  • sale e pepe

Cosa mi Serve?

  • Stampo
  • Ciotola
  • Frullatore / Mixer

Preparazione

PREPARA LA BASE

  1. Galette con melanzane e zucchine

    Metti nella ciotola la farina, aggiungi il burro freddo a pezzi, il sale e poco per volta l‘acqua gelata.

    Impasta velocemente con le mani fino a formare una palla compatta. Avvolgi l’impasto nella pellicola alimentare e poni a riposare in frigorifero per un’ora.

  2. Rivesti gli stampini con la frolla, mantenendo un’altezza di circa 3 centimetri, bucherella il fondo con i rebbi della forchetta. Ricorda di imburrare infarinare gli stampini in caso usassi quelli di alluminio.

    Copri ogni tartelletta con un pezzo di carta forno, adagia sopra dei fagioli e cuoci in forno a 180° per 10 minuti, togli i fogli di carta forno e prosegui la cottura per altri 5 minuti. Sforna e lascia raffreddare prima di togliere dallo stampo.

PREPARA IL RIPIENO

  1. Monda gli asparagi, elimina la parte fibrosa e cuoci in acqua salata per circa 10 minuti sino a quando risulteranno al dente. Prelevali e mettili in una ciotola con del ghiaccio in modo che rimangano di un bel verde brillante.

  2. Taglia le punte degli asparagi e tieni da parte. Sminuzza i gambi grossolanamente

  3. Frulla i gambi degli asparagi con la robiola, il pecorino romano grattugiato. Insaporisci la crema con un pizzico di sale e pepe

  4. Riempi ogni tartelletta con la crema di asparagi, decora con i salamini tagliati a fettine, le punte degli asparagi e le uova sode sbriciolate. Porta in tavola e buon appetito!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da I sapori di casa

Ciao sono Mirta! Musicista mancata, cuoca per passione e divoratrice di libri per esigenza. Per info e collaborazioni: isaporidicasablog@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.