RISOTTO ARCOBALENO

Oggi ti propongo il risotto arcobaleno, primo piatto dal sapore estivo composto da un cremosissimo risotto arricchito con verdure tipiche della bella stagione come peperoni, melanzane e zucchine.

Personalmente adoro i risotti e trovo anche siano la prova del nove per ogni cuoco, infatti spesso e volentieri un piatto che può sembrare così semplice come il risotto se non viene eseguito alla perfezione diventa ostico, ma se seguirai la ricetta alla lettera potrai mangiare uno tra i risotti più buoni che tu abbia mai mangiato in tutta la tua vita! Presunzione? Naaaa, solo un dato di fatto 😉 !

Allora cosa aspetti? Seguimi in cucina!

Risotto arcobaleno
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20+15 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 350 g Riso vialone nano
  • 1 Peperone rosso
  • 1 Peperone giallo
  • 1 Melanzana
  • 1 Zucchina
  • 100 g Formaggio fresco
  • 3-4 cucchiai Grana padano
  • 1 spicchio Aglio
  • 1 Scalogno
  • q.b. Prezzemolo
  • 1 l Brodo vegetale
  • q.b. sale e pepe
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 bicchiere Vino bianco secco

Preparazione

  1. Risotto arcobaleno
  2. Risotto arcobaleno
    • Come prima cosa prepara le verdure. Pulisci i peperoni taglia a metà e togli i semi con i filamenti bianchi. Riduci in piccoli pezzi.
    • Metti in padella con un filo d’olio e lo spicchio d’aglio in camicia, cuoci per 5 minuti e se fosse necessario aggiungi qualche cucchiaio di acqua.
    • Passato il periodo aggiungi la melanzana e la zucchina tagliate a cubetti, prosegui la cottura per altri 5-10 minuti
  3. Risotto arcobaleno
    • A fine cottura, ossia quando le verdure sanno ben cotte ma croccanti, togli lo spicchio d’aglio e insaporisci con sale, pepe e prezzemolo fresco tritato.
  4. Risotto pere e gorgonzola
    • Metti lo scalogno nella casseruola con lo scalogno tritato finemente.
      Aggiungi il riso e fai tostare per due minuti a fiamma vivace mescolando frequentemente. La tostatura del riso è una parte fondamentale per la preparazione di un risotto a regola d’arte, infatti mantiene il chicco compatto che rilascerà gradualmente l’amido durante la cottura rendendolo così cremoso, se si omette questa parte si rischia di avere il classico riso bollito condito, lontano anni luce da un buon risotto .
      Sfuma con il vino bianco e fai evaporare.
    • Aggiungi man mano il brodo (rigorosamente bollente) passati 10 minuti aggiungi le verdure e amalgama il tutto
  5. Risotto arcobaleno
    • Prosegui la cottura per ancora 5 minuti aggiungendo il brodo poco per volta. Ricorda il risotto deve essere coccolato non esagerare con il brodo mettilo poco per volta man mano che si assorbe.
      Quando il riso sarà ben cotto aggiusta con sale e pepe, spegni la fiamma e manteca con il formaggio fresco e il Grana Padano.
  6. Risotto arcobaleno
    • Servi in tavola e buon appetito!

Note

Print Friendly, PDF & Email
Precedente RICOTTA AL FORNO CON ERBE AROMATICHE Successivo TORTA MORBIDISSIMA ALLE CILIEGIE SENZA BURRO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.