Crea sito

GNOCCO FRITTO

Lo gnocco fritto è una prelibatezza culinaria originaria delle zone di Modena e Reggio Emilia, costituito da rombi di pasta lievita gonfi e dorati, solitamente serviti come accompagnamento a salumi e formaggi.
Personalmente li amo alla follia, dal mio punto di vista sono l’idea perfetta per un aperitivo con i fiocchi!
Pronti a partire? Vi aspetto in cucina e nella mia pagina Facebook QUI

Gnocco fritto
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo2 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaRegionale Italiana

Ingredienti per gnocco fritto

  • 400 gfarina 00
  • 20 glievito di birra fresco
  • 100 mllatte
  • 20 gstrutto
  • 1 cucchiainozucchero
  • sale
  • olio di semi di arachide
  • 100 mlacqua tiepida
  • 1 cucchiaiovino bianco

Cosa mi Serve?

  • Ciotola
  • Casseruola
  • Schiumarola
  • Mattarello

Preparazione gnocco fritto

  1. Gnocco fritto
  2. Danubio sandwich

    Nel bicchiere poni il lievito sbriciolato, aggiungi lo zucchero e 4 cucchiai di latte tiepido, mescola fino a quando sarà completamente sciolto.

    Sulla spianatoia metti la farina a fontana, versa al centro il lievito appena sciolto, versa man mano il latte rimasto e l’acqua tiepida.

    Lavora l’impasto con le mani, aggiungi poi lo strutto, un cucchiaino di sale e il vino che renderà lo gnocco più friabile.

    Lavora l’impasto fino ad ottenere un panetto compatto. Ponilo in una ciotola capiente infarinata, copri con il canovaccio e lascia a riposare per 2 ore in un luogo tiepido e asciutto.

  3. Quando il composto sarà raddoppiato di volume, mettilo sulla spianatoia infarina e lavoralo ancora con le mani.

    Stendi la palla con il mattarello fino ad ottenere un rettangolo dello spessore di 2-3 mm.

  4. Taglia la sfoglia a strisce larghe 5 cm prima in un senso e poi in un altro in modo da formare dei rombi.

  5.  Scaldate abbondante olio nella casseruola , quando è ben caldo immergi 4-5 rombi per volta appena sono gonfi e dorati da una parte, girali delicatamente e lasciali dorare dall’altra. Scolali su carta assorbente e servi subito in tavola.

    Buon appetito! E, se ti va, segui il mio profilo Instagram QUI

  6. Gnocco fritto
  7. Gnocco fritto
  8. Gnocco fritto
5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da I sapori di casa

Ciao sono Mirta! Musicista mancata, cuoca per passione e divoratrice di libri per esigenza. Per info e collaborazioni: isaporidicasablog@gmail.com

3 Risposte a “GNOCCO FRITTO”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.