PANETTONE GASTRONOMICO

Il panettone gastronomico è il re indiscusso delle tavole natalizie, l’idea sempre golosa e scenografica da mettere come centrotavola, da servire per antipasto o aperitivo accompagnato da un calice di Prosecco.
In questo articolo troverete la ricetta del mio panettone gastronomico, che posso garantirvi essere a prova di bomba e assolutamente infallibile, sia che usate la planetaria che se impastate a mano. Come stampo utilizzo sempre questo della Guardini di carta da 750 grammi ed il risultato è sempre ottimo.
Spero tanto vi piaccia, ci ho messo tutto il mio amore per scrivere questo articolo, per una ricetta alla quale sono particolarmente affezionata!
Anche questa volta vi consiglio di provare la ricetta e aspetto come sempre i vostri pareri nel mio profilo Instagram @isaporidicasa.
Pronti a partire? Vi aspetto in cucina e nella mia pagina Facebook QUI

Ricetta simili:
PANDORINI SALATI FARCITI
ALBERO SALATO
CESTINI CON SALMONE E MELAGRANA

  • DifficoltàMedia
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo4 Ore
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per la base

480 g farina Manitoba
7 g lievito di birra disidratato
2 uova
1 cucchiaio miele
100 ml latte (tiepido)
60 ml acqua
100 g burro (a temperatura ambiente)
40 g zucchero
2 cucchiaini sale

Per spennellare

3 cucchiai panna fresca liquida
semi di papavero

Per farcire

prosciutto cotto
prosciutto crudo
pancetta arrotolata
maionese
salsa rosa
formaggio spalmabile
rucola
pomodorini ciliegino

Cosa mi serve?

1 Ciotola
1 Planetaria

Passaggi

PREPARA L’IMPASTO

Nella ciotola versa il latte tiepido, l’acqua a temperatura ambiente, il miele, e il lievito di birra secco. Amalgama per bene con la frusta.

Aggiungi le uova sbattute a parte, continuando a lavorare con la frusta

Aggiungi la farina poco per volta continuando a mescolare, e quando i liquidi avranno assorbito tutta la farina, versa lo zucchero continuando ad impastare. se il composto risultasse troppo duro puoi aggiungere 10-20 grammi di acqua.
Lavora il composto fino a quando sarà ben amalgamato,
Aggiungi quindi il burro a fiocchetti poco per volta, continuando ad impastare. Infine aggiungi il sale e amalgama l’impasto con cura.
Se usi la planetaria fai incordare per bene l’impasto al gancio e lavora per circa 10 minuti, fino a quando inizierà a staccarsi dalle pareti della ciotola.

Copri la ciotola con la pellicola alimentare e lascia lievitare l’impasto in un luogo tiepido fino al raddoppio (ci vorranno circa 2 ore)

Danubio sandwich

Dopo due ore, infarina la spianatoia e adagia sopra l’impasto. Fai delle pieghe girando l’impasto verso il centro

Sigilla per bene le pieghe e adagia l’impasto nello stampo per panettone da 750 grammi, con la parte delle pieghe rivolta verso il basso. Copri con la pellicola alimentare e fai lievitare per almeno 2 ore, fino a quando avrà raggiunto quasi il bordo.
Come stampo ti consiglio questo di carta della Guardini, io mi trovo davvero bene ogni volta che lo utilizzo!
Una volta lievitato spennella con la panna e decora con i semi di papavero.

Cuoci in forno preriscaldato a 170° per circa 40- 45 minuti, coprendo la superficie del panettone gastronomico dopo 10 minuti, in questo modo la superficie non si cuocerà troppo.

Sforna il panettone gastronomico e fallo raffreddare completamente. Mettilo poi in un sacchetto di plastica e lascialo riposare per un giorno prima dell’utilizzo.

PREPARA IL PANETTONE GASTRONOMICO

Il giorno successivo affetta il panettone gastronomico e ricava dei dischi alti poco meno di un centimetro.

Farcisci ogni fetta con salse e affettati, io ho scelto anche degli ingredienti freschi come rucola e pomodorini ciliegino a fettine per dare al mio panettone una nota fresca.

Sovrapponi un disco farcito alla volta e concludi il panettone gastronomico con la calotta. Conserva in frigorifero fino al momento di portare in tavola. Buone feste a tutti!

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da I sapori di casa

Ciao sono Mirta! Musicista mancata, cuoca per passione e divoratrice di libri per esigenza. Per info e collaborazioni: isaporidicasablog@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.