MOZZARELLA IN CARROZZA

La mozzarella in carrozza non è una ricetta, eh no, la mozzarella in carrozza è un dogma, un istituzione, uno tra gli street food più famosi e conosciuti in tutta Italia, e non solo.

Oggi voglio proporti la versione di mamma e prima ancora di nonna, sarò sicuramente di parte non lo metto in dubbio, ma mai mangiata mozzarella in carrozza più buona di quella preparata dalla mia mamma 🙂

Pronto a partire? Ti aspetto in cucina e se vuoi segui il mio profilo Instagram QUI

Mozzarella in carrozza
  • Difficoltà:
    Molto Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • 8 fette Pane quadrato per tramezzini
  • 200 g Mozzarella
  • 3 Uova
  • 1/2 bicchiere Latte
  • Pangrattato
  • q.b. sale e pepe
  • Olio di semi di arachide

Preparazione

  1. Mozzarella in carrozza
    • Sbatti le uova con il latte e un pizzico di sale e pepe.
    • Passa una fetta di pane nel composto
    Mozzarella in carrozza
    • Poni sopra la fetta di pane le fettine di mozzarella e copri con un’altra fetta di pane bagnata sempre nel composto di latte e uova.
    • Premi per bene con i polpastrelli e taglia il sandwich in 4 quadrati
    Mozzarella in carrozza
    • Passa ciascun quadrato nel pangrattato
    Mozzarella in carrozza
    • Procedi fino ad esaurimento degli ingredienti, in tutto dovrai ottenere 16 quadrati.
    • Poni sul piatto di portata e metti a riposare in frigorifero per 30 minuti
    Mozzarella in carrozza
    • Scalda l’olio di semi d’arachide in una pentola dai bordi alti e cuoci due o tre per volta fino a quando la superficie sarà dorata e croccante.
    • Poni sul vassoio rivestito con carta assorbente e servi immediatamente in tavola
    Mozzarella in carrozza
  2. Mozzarella in carrozza
    • Buon appetito!
    Mozzarella in carrozza

Note

Vino consigliato: Franciacorta Pas Dosé Rosé Parosè

Seguimi QUI nella mia pagina FACEBOOK

TORNA ALLA HOME

Print Friendly, PDF & Email
Precedente 10 RISOTTI AUTUNNALI IMPERDIBILI Successivo TORTA ALLA ZUCCA E SCAGLIE DI CIOCCOLATO

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.