Graffe napoletane- ricetta dolce di carnevale

Graffe napoletane- ricetta dolce di carnevale

Le graffe napoletane sono il dolce classico di carnevale della città di Napoli e non solo 😉

Le graffe napoletane, famose in tutto il mondo per la loro bontà, sono delle ciambelle fritte con impasto a base di farina e patate e ricoperte di zucchero subito dopo la cottura.

Seguitemi e venite a scoprire la ricetta delle graffe napoletane

Ingredienti graffe napoletane:

300 gr di farina di manitoba

100 gr di patate lessate

100 ml di latte

100 gr di zucchero

80 gr di burro

25 gr di lievito di birra

2 uova

1 bustina di vanillina

1 pizzico di sale

la scorza di un limone

olio di semi d’arachide per friggere

zucchero a velo per guarnire

Graffe  napoletane- ricetta dolce di carnevale

Preparazione:

  • Lessate le patate, schiacciate e fate raffreddare
  • In un pentolino mettete il latte con 50 grammi di zucchero e fate sciogliere a fuoco lento.
  • Nella ciotola mettete la farina con il lievito sbriciolato e aggiungete il latte tiepido. 
  • Mescolate per bene fino ad ottenere un composto omogeneo. Coprite la ciotola e fate riposare in un luogo asciutto per un’ora.
  • Passato il periodo sbattete le uova, aggiungete le patate schiacciate e il burro spezzettato. Unite poi i restanti 200 gr di farina e 50 gr di zucchero, il pizzico di sale e la scorza di limone.
  • Aggiungete il composto a quello lievitato in precedenza ed impastate per 10 minuti
  • Fate lievitare il composto sempre coperto per altre due ore
  • Passato il periodo formate 20 palline e adagiate sulla leccarda rivestita con carta forno. Applicate su ogni pallina un buco cercando di allargarlo con le dita. Coprite le graffe con il canovaccio e fate lievitare per un’altra ora
  • Passato il periodo scaldate l’olio a 165° e cuocete la graffe in entrambe i lati fino a quando saranno gonfie e dorate
  • Quando saranno cotte fatele asciugare su carta assorbene
  • Spolverizzate con zucchero a velo

Print Friendly, PDF & Email
Precedente Fettuccine con funghi speck e piselli Successivo Ciambella paradiso - ricetta dolce

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.