GIRELLE ALLE OLIVE

Le girelle alle olive sono il complemento irrinunciabile per aperitivi o buffet in piedi. Composte da un impasto morbidissimo e friabile arricchito con mozzarella, prosciutto e olive nere, queste girelle ti faranno fare innanzitutto una splendida figura con i tuoi amici e poi il bis, quindi preparati a cucinarne in quantità industriali.

Pronto a partire? Seguimi in cucina e sul mio profilo Instagram QUI

Girelle alle olive
  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    25-30 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

Per l’impasto

  • 300 g Farina
  • 125 g Acqua (calda)
  • 1/2 bustina Lievito chimico in polvere
  • 3 cucchiai Olio extravergine d’oliva
  • 1 cucchiaino Sale

Per il ripieno

  • 2 Mozzarella
  • 100 cucchiai Grana padano
  • 1 tazza Olive nere in salamoia
  • 100 g Prosciutto cotto
  • Origano
  • Sale
  • Gorgonzola

Preparazione

  1. Girelle alle olive
    • Nella ciotola metti farina, lievito, olio, acqua e sale.
    • Inizia a lavorare nella ciotola, quindi trasferisci sulla spianatoia infarinata e impasta fino a formare una palla compatta. Fai lievitare per un’ora.
    Pizza dolce con pesche e crema
    • Stendi l’impasto sulla spianatoia infarinata e forma un rettangolo.
    • Metti sopra la mozzarella tagliata a cubetti, il prosciutto spezzettato, olive nere snocciolate e insaporisci con Grana Padano, origano e un pizzico di sale
    Girelle alle olive
    • Arrotola l’impasto su sè stesso. Taglia poi in 6 parti e metti ciascuna in verticale nello stampo per muffin ( se usi uno stampo in alluminio ricorda di spennellarlo con olio d’oliva) Metti al centro di ognuno un pezzetto di gorgonzola dolce e un’oliva.
    • Cuoci in forno preriscaldato a 200° per circa 20 minuti circa fino a quando saranno gonfi e dorati
    Girelle alle olive
  2. Girelle alle olive
  3. Girelle alle olive

Vino consigliato

Pinot Grigio delle Venezie DOC

Seguimi QUI nella mia pagina FACEBOOK

TORNA ALLA HOME

Print Friendly, PDF & Email
Precedente CREPES CON SPINACI E RICOTTA Successivo BACI DI MERINGHE

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.