FETTUCCINE ALFREDO

Chissà se Alfredo di Lelio dopo aver preparato le fettuccine alla moglie debilitata per il parto del figlio Armando, potesse immaginare che le sue fettuccine nel corso degli anni sarebbero diventate uno tra i piatti italiani più famosi al mondo?

Storia racconta che Alfredo di Lelio, che iniziò a lavorare fin da giovane nella trattoria della madre in Piazza Rosa, nel 1908 preparò per la prima volta le sue fettuccine a base di parmigiano e burro, alla moglie Ines dopo il parto del loro primo genito.

Nel 1914 Alfredo aprì il suo primo ristorante “Alfredo” in vicolo della Scrofa che gestì fino al 1943 e che poi cedette a terze persone estranee alla famiglia. Ma è nel 1950 che Alfredo assieme al figlio Armando, con l’apertura del ristorante “Vero Alfredo” in Piazza Augusto, portò alla ribalta le deliziose fettuccine Alfredo nella Roma della “dolce vita”, con un via vai incessante di clienti curiosi di assaggiare le mitiche fettuccine Alfredo. Tam Tam che dura tutt’ora e che richiama turisti da tutto il mondo, curiosi di assaggiare questo piatto così semplice ma al contempo delizioso, reso speciale dalla figura del mantecatore, che con il suo movimento rotatorio di cucchiaio e forchetta, regala ai commensali un primo piatto davvero indimenticabile!

Anche questa volta spero che la ricetta ti sia piaciuta! Vuoi vedere come ho preparato le fettuccine Alfredo? Puoi trovare la videoricetta QUI nel mio profilo tik tok oppure QUI nel mio profilo Instagram @isaporidicasa

  • DifficoltàFacile
  • Tempo di preparazione50 Minuti
  • Tempo di riposo30 Minuti
  • Tempo di cottura2 Minuti
  • Porzioni6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

300 g farina 00
200 grappoli semola rimacinata di grano duro
5 uova medie
210 g Parmigiano Reggiano DOP 36 mesi (grattugiato finemente)
sale
150 g burro

Strumenti

Casseruola
oppure

Passaggi

PREPARA LE FETTUCCINE

Disponi la due farine mescolate tra loro a fontana sulla spianatoia oppure in una ciotola.

Sguscia al centro della fontana le  uova con un pizzico di sale. Mescolate le uova con la forchetta poi man mano aiutandoti con le mani, incorpora la farina dai lati verso il centro. A questo punto puoi iniziare a lavorare l’impasto con le mani.

Lavora l’impasto per 10 minuti fino ad ottenere un panetto liscio e compatto. Avvolgilo con della pellicola alimentare e lascia riposare per 30 minuti in frigorifero.

Passato il periodo dividi l’impasto in due panetti

Infarina IL piano da lavoro e inizia a stendere la sfoglia con movimenti ripetuti così che la sfoglia si arrotoli man mano sul mattarello. Ripeti l’operazione fino ad ottenere una sfoglia spessa non più di 2 millimetri

A questo punto infarina leggermente la sfoglia e iniziate a ripiegarla in 4-5 andando a formare un rotolo.

Taglia la sfoglia in fettine di 0,5 cm ,srotolale e metti le fettuccine su di un vassoio infarinato con farina di grano duro. Ripeti la stessa operazione con il secondo panetto

INFINE

Cuoci le fettuccine al dente per pochi attimi in abbondante acqua salata

Subito dopo preleva la pasta con il forchettone e adagiala sul piatto fondo da portata oppure in una pirofila dai bordi bassi nella quale hai messo il burro a pezzetti rigorosamente a temperatura ambiente. Aggiungi il parmigiano finissimo e con un movimento rotatorio dal basso verso l’alto, tra cucchiaio in una mano e forchetta nell’altra, manteca le fettuccine fino a quando saranno cremosissime. Porta subito in tavola e buon appetito! Trovi qui la videoricetta delle fettuccine Alfredo qui nel mio profilo Instagram @isaporidicasa

5,0 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da I sapori di casa

Ciao sono Mirta! Musicista mancata, cuoca per passione e divoratrice di libri per esigenza. Per info e collaborazioni: isaporidicasablog@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.