Crea sito

CROSTATA PASQUALINA

La Torta Pasqualina è una torta salata ligure composta una sfoglia croccante e da un ripieno cremoso a base di bietole, ricotta e uova.
Famosa già nel 1400, anche allora veniva preparata per Pasqua con un guscio di sfoglia costituito di 33 sfoglie, come gli anni di Cristo, la ricetta attuale invece è semplificata, con soltanto 6 sfoglie a racchiudere il ripieno.
Oggi però voglio mostrarvi la crostata pasqualina, rivisitazione molto gustosa, composta da un guscio croccante di pasta brisèe, farcita con spinaci, ricotta ed uova sode. Una vera e propria bontà!
Pronti a partire? Vi aspetto in cucina e nella mia pagina Facebook QUI

  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzionistampo 20 cm
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 250 gfarina 0
  • 160 gburro
  • 100 mlacqua fredda
  • Mezzo cucchiainosale

Per il ripieno

  • 350 gspinaci lessati
  • 250 gricotta
  • 4uova sode
  • 1uovo
  • 1 pizziconoce moscata
  • 50 gGrana Padano DOP
  • sale e pepe

Cosa mi Serve?

  • Tortiera 20 cm di diametro
  • Carta forno

Preparazione crostata pasqualina

  1. Galette con melanzane e zucchine

    Metti nella ciotola la farina, aggiungi il burro freddo a pezzi, il sale e poco per volta l‘acqua gelata.

    Impasta velocemente con le mani fino a formare una palla compatta. Avvolgi l’impasto nella pellicola alimentare e poni a riposare in frigorifero per un’ora.

  2. Metti nella ciotola gli spinaci sminuzzati, lessati e ben strizzati, la ricotta, il Grana Padano grattugiato, la noce moscata, e un pizzico di noce moscata. Amalgama con cura e insaporisci con sale e pepe.

  3. Prendi il panetto dal frigorifero e posizionalo tra due fogli di carta forno. Stendilo con il mattarello formando un disco ovale dello spessore di 3 mm.

    Rivesti la tortiera con un foglio di carta forno inumidita con dell’acqua e ben strizzata.

    Poggia sopra la sfoglia e bucherella la base con i rebbi della forchetta

  4. Versa il ripieno e livella con la spatola

  5. Taglia le uova sode a metà per il senso della lunghezza e sistemale nella farcia facendole affondare per bene.

    Ripiega i bordi verso l’interno e premi bene con le dita. Spennella con l’uovo sbattuto i bordi.

    Cuoci in forno già caldo a 200° per circa 40 minuti.

    Sforna e lascia intiepidire prima di servire in tavola.

    Buon appetito! E, se ti va, segui il mio profilo Instagram QUI

4,9 / 5
Grazie per aver votato!
Print Friendly, PDF & Email

Pubblicato da I sapori di casa

Ciao sono Mirta! Musicista mancata, cuoca per passione e divoratrice di libri per esigenza. Per info e collaborazioni: isaporidicasablog@gmail.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.