Da brava regina delle torte salate, propongo una variante di forma: uno strudel salato. E’ un’idea diversa per usare la sfoglia che tutti noi abbiamo in frigo. Ho voluto provare questo ripieno che combina il sapore forte della pancetta arrotolata e la dolcezza del Leerdammer che smorza il forte sapore del salume.

Ingredienti:

  • 1 rotolo di pasta sfoglia (meglio rettangolare, ma va bene anche rotonda)
  • 100 gr pancetta arrotolata abbastanza magra
  • 80 gr Leerdammer
  • semi di sesamo
  • semi di papavero

Srotolare la pasta sfoglia, sollevare il lato lungo di circa 6/7 cm (se usate la sfoglia rotonda sollevate un lato) e spargere sulla carta forno i semi di sesamo e di papavero. Riporre la sfoglia sopra i semi e premere passare il matterello per far attaccare i semi.

Riempite la parte centrale con le fette di pancetta e sopra mettere i pezzetti di Leerdammer tagliati non troppo sottili. Siate generosi con il ripieno, anche se può sembrare troppo abbondante concentrato in un’unica parte.

Ripiegare a fagotto la sfoglia, piegando prima la parte senza semi, poi le estremità corte e infine la parte con i semi di sesamo e papavero a ricoprire. E’ importante che il fagotto sia ben chiuso per evitare che si apra durante la cottura e che fuoriesca il ripieno.

Cuocere in forno ventilato preriscaldato a 220 °C per circa 10/15 minuti.

Buon appetito!