Se andate a Barcellona, il polpo alla galiziana è uno dei piatti da provare assolutamente, insieme alle famose tapas. La ricetta è piuttosto semplice e molto gustosa.

Polpo alla galiziana
  • Preparazione: 1 Ora
  • Cottura: 1 Ora
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

  • 2 kg Polpo (pulito)
  • 700 g Patate (grandi)
  • 1/2 Cipolla (bianca)
  • Sale
  • Paprika dolce
  • Prezzemolo
  • Olio extravergine d'oliva

Preparazione

  1. La cottura del polpo richiede un po’ di tempo, ma con i giusti accorgimenti il risultato sarà una carne morbida e saporita. Battere la carne del polpo con un martelletto o batterlo sul tagliere. Riempire una pentola alta di acqua e portare a ebollizione. Aggiungere il sale. Prendere il polpo per la testa, immergere i tentacoli e tirarli fuori in modo che si arriccino. Ripetere l’operazione per tre volte prima di immergere il polpo completamente. Far cuocere a fuoco basso per 1 ora. A metà cottura aggiungere all’acqua metà cipolla. Spegnere il fuoco e lasciar raffreddare il polpo nell’acqua. Tagliare il polpo a pezzetti, condirlo con sale e olio.

  2. Sbucciare le patate e lessarle intere. Una volta cotte, tagliarle a fette di mezzo centimetro e lasciarle raffreddare.

  3. Per assemblare il piatto, mettere le patate sul piatto da portata, salare e condire con un filo d’olio. Aggiungere il polpo sopra alle patate e spolverare generosamente con la paprika dolce e il prezzemolo.

    Il polpo alla galiziana può essere servito freddo, ma l’ideale rimane riscaldare il piatto a bagno maria, fino ad avere una temperatura tiepida.

    Buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.