La pizza con il lievito madre rinfrescato ha tutto un’altro sapore e un’altra consistenza e rimane molto leggera da digerire. Non ci credete? Provatela!

pizza lievito madre
  • Preparazione: 24 Ore
  • Cottura: 20/25 Minuti
  • Difficoltà: Medio
  • Porzioni: 2 pizze grandi
  • Costo: Economico

Ingredienti

  • 200 g Farina 0
  • 300 g Farina Manitoba (per salati)
  • q.b. Acqua ((circa 300 ml))
  • 150 g Lievito madre
  • 2 cucchiai Olio extravergine d'oliva
  • 300 ml Polpa di pomodoro
  • 2 Mozzarella (da 100 grammi)
  • Parmigiano reggiano (grattugiato)
  • 2 foglie Basilico
  • Sale

Preparazione

  1. Mettere nella planetaria con il gancio a uncino le due farine e il lievito madre e far andare a bassa velocità per iniziare ad amalgamare.

  2. Aggiungere l’olio all’acqua e agitare velocemente per formare un’emulsione. Aggiungere l’acqua a poco a poco nella planetaria. Far andare per una decina di minuti, fino ad avere un impasto molto morbido. Aggiungere il sale e far impastare per un paio di minuti ancora.

  3. Togliere dalla planetaria e mettere l’impasto su un ripiano infarinato. Cercare di stendere l’impasto e di ripiegarlo su se stesso. Continuare ad impastare a mano e ripetere la piega. Dividere l’impasto in due ciotole e mettere a riposare in frigo coperto da pellicola trasparente per circa 24 ore.

  4. Passate le 24 ore, togliere dal frigo e lasciare a temperatura ambiente per circa un’ora.

  5. Nel frattempo, mettere a bollire in un pentolino la polpa di pomodoro, un filo d’olio, le foglie di basilico e sale.

  6. Prendere un impasto alla volta e metterlo su un piano infarinato. Per mantenere la lievitazione, evitare di usare il matterello, stendendo l’impasto a mano, cercando di allargarlo dal centro verso l’esterno e lasciando il bordo più alto. E’ un’operazione che richiede pazienza e tempo perché l’impasto è molto morbido ed elastico.

  7. Mettere su una placca da forno, aggiungere il pomodoro distribuito bene sulla pasta e infornare in forno preriscaldato a 250 gradi per 20/25 minuti con la funzione pizza. La cottura ovviamente dipende dalla grandezza e dall’altezza dell’impasto, oltre che al programma del forno. La pizza sarà pronta quando il bordo sarà ben colorato.

  8. Quando il bordo inizia a colorarsi, aggiungere il parmigiano grattugiato e la mozzarella precedentemente sminuzzata.

  9. Finita la cottura, aggiungere un filo d’olio a crudo.

    Buon appetito!

Note

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.