Crea sito

Capunet piemontesi


 
Un delizioso antipasto tipico invernale, ottimo anche come piatto unico. Il cavolo ha molte proprietà benefiche, ricco di fibre, vitamine e di sali minerali, utili per il nostro organismo. Questi involtini sono della tradizione piemontese, in origine venivano preparati con ingredienti di recupero, riciclando avanzi, come arrosti delle feste… Ora sono proposti in una versione accattivante e raffinata con una cottura light in forno senza frittura. In caso di festività natalizie, sarà sicuramente un piatto molto originale. Consiglio di abbinarlo a una fonduta di toma o raschera e farete un figurone con i vostri ospiti…
La VIDEORICETTA mostra la corretta esecuzione, guardatela è fondamentale.

capunet piemontesi
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione30 Minuti
  • Tempo di cottura35 Minuti
  • Porzioni12 circa
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti per una pirofila:

  • 1cavolo verza
  • 400 gcarne di vitello tritata
  • 1uovo
  • 40 gparmigiano
  • q.b.olio extravergine d’oliva
  • q.b.sale
  • q.b.pepe nero

Strumenti

  • 1 Forno
  • 1 Pentola
  • 1 Pirofila
  • 1 Canovaccio
  • 1 Ciotola

Preparazione:


Aprire delicatamente le foglie di cavolo verza, facendo attenzione a non romperle. Lavarle e poi farle sbollentare per qualche minuto in acqua salata. Una volta pronte, scolarle e farle asciugare su un canovaccio. Se le foglie sono molto grandi dividerle a metà, eliminando sempre la parte centrale che è più coriacea. Dopodichè pararle e renderle tutte rettangolari e uniformi. In una ciotola, preparare il ripieno, amalgamare la carne con l’uovo. Unire il parmigiano, sale, una macinata di pepe e mescolare il tutto. Tritare finemente gli scarti della verza e unirli al ripieno ottenuto. Adesso, farcire con un cucchiaio di ripieno ogni foglia di verza. Basta mettere il composto in centro, chiudere l’estremità a fagottino per poi arrotolare bene formando i capunet. Una volte preparati, disporli su una pirofila da forno, cospargere la superficie con parmigiano e un filo d’olio. Irrorare il fondo della pirofila con un mestolo d’acqua di cottura del cavolo. Cuocerli in forno preriscaldato a 180°C per circa 35 min. Una volta gratinati e belli dorati, saranno pronti per essere serviti in tavola.
/ 5
Grazie per aver votato!