Zeppole salate calabresi alle alici

Zeppole salate calabresi alle alici. Piccole frittelle farcite con alici e capperi, una bontà da mangiare calda calda appena fritta. La ricetta è quella tradizionale calabrese con le patate nell’impasto per rendere sfizioso l’ aperitivo ma anche ottime da mangiare come antipasto tipico appena fatte. Andiamo insieme in cucina e poi…Tutti a tavola con Cinzia.

SCOPRI IL MIO METODO PER SCHIACCIARE LE PATATE SENZA SPELLARLE E SENZA SCOTTARTI LE DITA.

  • Difficoltà:Molto Bassa
  • Preparazione:10 minuti
  • Cottura:30 minuti
  • Costo:Molto Basso

Ingredienti

  • Patate 250 g
  • farina00 250 g
  • Lievito di birra fresco 10 g
  • Uova 2
  • Zucchero 1 cucchiaino
  • Sale 2 pizzichi
  • alici e capperi

Preparazione

  1. Prepariamo insieme le zeppole salate calabresi alle alici: lava le patate, mettile in una pentola a bollire con abbondante acqua per 30 minuti. A cottura avvenuta spella e passa allo schiacciapatate.

    Quando le patate saranno pronte sciogli il lievito in un bicchiere insieme a mezzo bicchiere di acqua tiepida ed un cucchiaino di zucchero.

  2. Versa in una ciotola la farina setacciata e le patate e mescola.

    Aggiungi il lievito che avevi sciolto ed inizia ad impastare aggiungendo di volta in volta le uova sbattute e due pizzichi di sale.

  3. L’impasto che si ottiene risulta morbido ed appiccicoso, quando gli ingredienti saranno amalgamati copri la ciotola con della pellicola e lascialo lievitare fino al raddoppio del volume iniziale.

  4. Quando la lievitazione sarà avvenuta scalda in una padella abbondante olio per frittura, ungi le mani con olio e stacca dei piccoli pezzetti di impasto lievitato.

    Inserisci un cappero ed un pezzetto di alice e richiudi a pallina, lascia cadere nell’olio bollente e friggi rigirando.

  5. Asciuga l’eccesso di olio su carta assorbente da cucina e servire le zeppole salate ancora calde e fumanti…buon appetito!!!

    Se ti piacciono le mie ricette seguimi su Facebook  e clicca mi piace ;) , su Twitter o su Google plus Google +

    Iscriviti alla newsletter cliccando quì per rimanere sempre aggiornato sulle ricette.

Precedente Penne zucchine e tonno Successivo Polpette con zucchine e menta

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.