Pasta madre disidratata

Come fare la pasta madre disidratata. Vuoi conservare la pasta madre ed avere la tranquillità che quando la vorrai usare di nuovo sarà attiva come prima, questo è il metodo giusto per farlo e potrai conservarla a lungo senza problemi. Sfarinare il lievito madre è semplice, bastano 5 minuti poi lo potrai lasciare essiccare e chiudere in un barattolo.

Per scaricare la TABELLA che ho preparato per te per passare DA LIEVITO DI BIRRA FRESCO A SECCO CLICCA QUì

Andiamo insieme in cucina e poi…Tutti a tavola con Cinzia.

SEGUIMI ANCHE SU INSTAGRAM, NE VEDRAI DELLE BELLE, MI TROVI CLICCANDO QUI’

come fare la pasta madre disidratata-2
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo2 Giorni
  • CucinaItaliana

Ingredienti per preparare la pasta madre disidratata

  • 200 gpasta madre già rinfrescata
  • 200 gfarina (la stessa che usi per fare il rinfresco)

Scopriamo insieme come fare la pasta madre disidratata

  1. Per fare il lievito madre disidratato devi avere una pasta madre ben in salute, capace di raddoppiare dopo il rinfresco in 3 o 4 ore a 28°C.

  2. Rinfresca la tua pasta madre e lasciala un paio d’ore in una ciotola coperta con della pellicola.

    Trascorse le due ore circa preleva 200 g di pasta madre e mettila in un frullatore con pari peso di farina, in questo caso 200 g della stessa farina che hai usato per rinfrescare.

  3. Frulla qualche minuto, si formerà una farina.

    Versa la farina ottenuta in una teglia e lasciala asciugare all’aria per un paio di giorni muovendola ogni tanto per controllare che sia asciutta.

  4. Quando sarà perfettamente asciutta versala in un vasetto in vetro e chiudi con un coperchio, io lo tengo in congelatore anche qualche mese, si mantiene perfetto.

  5. come fare la pasta madre disidratata 2

    RIATTIVAZIONE DELLA PASTA MADRE DISIDRATATA

    Quando vuoi riattivarlo prendi la quantità che ti serve e mescola con una quantità di acqua pari alla metà del peso del lievito sfarinato: ad esempio se ne riattivi 100 g allora aggiungi 50 g di acqua e mescola.

    Metti in una ciotola e copri con la pellicola, lascia riposare per 24 ore.

  6. come fare la pasta madre disidratata 2

    Dopo 24 ore procedi con un nuovo rinfresco questa volta come al solito ovvero sciogli la pasta madre com metà del suo peso di acqua e poi impasta con pari peso di farina: ad esempio sciogli 100 g di pasta Dre con 50 g di acqua e poi impasta con 100 g d farina.

  7. La tua pasta madre è pronta per essere usata nelle ricette che più ti piacciono…buon impasto!!!

4,8 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.