Caponata al cioccolato

Tutti seduti a tavola con del buon pane fresco già di fianco al piatto, oggi si mangia la caponata al cioccolato, avete sentito bene al cioccolato. Sì perchè la caponata, piatto agrodolce siciliano di rara bontà, si può accostare al sapore del cioccolato fondente per un connubio unico rivisitato con un tocco speciale. Alle origini l’ingrediente principale era il pesce, il capone da cui il nome, poi soppiantato dalla più economica melanzana che con il pane lo rendeva un piatto unico anche per chi non poteva permettersi il pesce. Secondo un’altra versione invece il nome deriverebbe dalle cauponae, le taverne dei marinai.

In base al calendario del cibo italiano dell’AIFB oggi 29 settembre è la giornata dell’agrodolce (leggete il post di Mastercheffa) e come non partecipare con questo piatto che ha radici antichissime così come le preparazioni in agrodolce dal caratteristico gusto acidulo ed allo stesso tempo dolciastro che hanno attraversato i secoli a partire dall’antica Persia fino ad oggi. Padella accesa allora per preparare la caponata al cioccolato.

caponata al cioccolato

Ingredienti

  • 500 g di melanzane
  • 200 g di cipolle rosse
  • 400 g di pomodori
  • 1 costa di sedano
  • 50 g di olive
  • 30 g di uvetta
  • 30 g di capperi
  • 15 g di pinoli
  • mezzo bicchiere di aceto bianco
  • 2 cucchiai di zucchero
  • cioccolato fondente al 70% o al 90 %
  • olio evo
  • olio per frittura
  • sale

Procedimento

Tagliare le melanzane a cubetti e metterle in acqua e sale per mezz’ora in modo da far perdere l’amaro poi scolarle ed asciugarle bene. Friggerle in olio bollente per frittura e tenerle da parte.

Spellare i pomodori togliere i semini e tagliarli a pezzettini, tagliare anche le cipolle a rondelle, il sedano a fettine e mettere l’uvetta in ammollo in acqua tiepida.

In una padella scaldare 5 cucchiai abbondanti di olio evo e stufare il sedano per 5 minuti, toglierlo dalla padella avendo cura di lasciarvi l’olio.

Versare in padella le cipolle, stufarle per 5 minuti poi toglierle mettendole con il sedano in una ciotola avendo cura anche in questo caso di lasciare l’olio nella padella.

Per ultimi stufare i pomodori per tre minuti poi aggiungere le melanzane, il sedano e le cipolle, l’uvetta, le olive ed i pinoli.

Dopo 3 minuti di cottura a fuoco alto versare l’aceto e lo zucchero e continuare la cottura a fuoco moderato fino ad evaporazione quindi assaggiare per regolare di sale.

La caponata si mangia raffreddata a temperatura ambiente, prima di servire guarnirla con del cioccolato fondente fuso precedentemente a bagnomaria…buon appetito!!!

Caponata al cioccolato

Precedente Pane integrale con biga Successivo Una giornata nella redazione di Giallo Zafferano

4 commenti su “Caponata al cioccolato

  1. Stephanie il said:

    La caponata al cioccolato è una chicca che devo provare al più presto, se non altro perché una siciliana DOC non può non provarla! E la tua, Cinzia, sembra deliziosa: bravissima!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.